Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL CORSARO NERO

GenereAVVENTURA
Anno1936
Durata99m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DALL'OMONIMO ROMANZO DI EMILIO SALGARI
 
RegiaAMLETO PALERMI
Attori
CIRO VERATTI
GUIDO CELANO
CHECCO DURANTE
CESCO BASEGGIO
ADA BIAGINI
SILVANA JACHINO
NERIO BERNARDI
ALFREDO DE SANCTIS
POLIDOR
SILVIO BAGOLINI
AUGUSTO BANDINI
RENATO BONATTI
RENATO CAIZZI
ROBERTO CAPPELLA
SERGIO CARMIGNANI
PIERO CARNABUCI
C. CONTI
ROMOLO COSTA
OLINTO CRISTINA
EUGENIO DUSE
FAUSTO GUERZONI
ALFREDO MARTINELLI
LEONE PAPA
DIEGO POZZETTO
ALESSANDRA VARNA

Ricerca il film su DVD

Trama IL CORSARO NERO
Dall'omonimo romanzo di Salgari. I fratelli Ventimiglia - il Corsaro Nero e il Corsaro Rosso - battono i mari delle Antille contro il Governatore di Maracaibo. Ucciso dal Governatore il Rosso, il Corsaro Nero decide di saldare definitivamente la tragica partita assaltando Maracaibo. Durante la navigazione cattura un galeone spagnolo a bordo del quale si trova, sotto altro nome la figlia del Governatore. Il Corsaro è preso dalle grazie della fanciulla ma quando scopre la sua identità l'abbandona in mare su di una scialuppa. La fanciulla viene salvata e ricondotta a Maracaibo dove viene a sapere, dallo stesso Governatore, di essere solo sua figlia adottiva. E' coś possibile al Corsaro sposarla quando, dopo un furioso combattimento, egli espugna Maracaibo ed uccide il Governatore.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it