Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CIAO JULIA SONO KEVIN

GenereCOMMEDIA
Anno1994
Titolo Originale"SPEECHLESS"
Durata99m
PaeseUSA
 
RegiaRON UNDERWOOD
Attori
GEENA DAVIS
MICHAEL KEATON
CHRISTOPHER REEVE
BONNIE BEDELIA
ERNIE HUDSON
CHARLES MARTIN SMITH
GAILARD SARTAIN
RAY BAKER
MITCH RYAN
WILLIE GARSON
PAUL LAZAR
RICHARD POE
HARRY SHEARER
STEVEN WRIGHT
JODI CARLISLE
CYNTHIA MACE
STEVE GONZALES
ROBIN PEARSON ROSE
DAVID CROMWELL
MARQUES JOHNSON
FRANK DIELSI
PETER MACKENZIE
TIM PEREZ
YASMINE ABDUL-WAHID
BRAD BLAISDELL
BRENDON CHAD
MICKEY COTTRELL
CRIS FRANCO
TONY GENARO
MICHELLE HOLDEN
ROB LABELLE
JOHN LINK GRANEY
RICHARD MCGONAGLE
LOYDA RAMOS

Ricerca il film su DVD

Trama CIAO JULIA SONO KEVIN
New Mexico. I dinamici Julia Mann e Kevin Vallick s'incontrano in albergo: sono entrambi impegnati nello scrivere discorsi per i due candidati rivali al senato, lui per il repubblicano Garvin, lei per il democratico Wannamaker. Una passeggiata notturna di Julia nella automobile decappottabile di Kevin determina un reciproco interesse sentimentale: lui è alle dipendenze della ex moglie, Annette; lei ha rotto il fidanzamento con un astro della cronaca politica, Bob Freed. Kevin, che scrive sceneggiati televisivi, per la campagna elettorale sfrutta innocentemente una confidenza di Julia sul fossato costruito alla frontiera col Messico per impedire l'immigrazione clandestina: quando se la trova poi davanti, inviperita, in un dibattito pubblico, i due rompono i rapporti. Intanto giunge Freed che va alla ricerca della sua ex fidanzata la quale per ingelosire Kevin, accetta la sua corte. Poi Julia smarrisce il testo del prossimo discorso di Wannamaker: Kevin, dopo averlo trovato lo manipola coprendo Wannamaker di ridicolo; ma, saputo che Julia rischia il licenziamento, l'avvisa del pericolo. La donna, allora, suggerisce al suo candidato di trarre in salvo un orsetto prigioniero allo zoo che cattura l'opinione pubblica: Julia è così promossa capo ufficio stampa. Mann e Wallick si rappacificano e passano la notte insieme, con gelosia di Annette e di Freed. Poi Julia arriva a scrivere un discorso per Kevin, insonnolito, che fa salire le quotazioni di Garvin. Allora i rivali politici decidono di denunciare uno scandalo di tangenti che affossano il candidato repubblicano e Wannamaker vince. Però un collega di Julia gli svela che anche il vincitore è stato corrotto. Ai festeggiamenti per la vittoria, Kevin dà spettacolo dichiarandosi pubblicamente a Julia, che saputa la verità, sconfessa Wannamaker, candidandosi a sua volta: sua agente stampa sarà Kevin.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it