Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ULTIMA SEDUZIONE

L'ULTIMA SEDUZIONE
GenereNOIR
Anno1993
Titolo Originale"THE LAST SEDUCTION"
Durata108m
PaeseUSA
 
RegiaJOHN DAHL
Attori
PETER BERG
LINDA FIORENTINO
BILL NUNN
BILL PULLMAN
J.T. WALSH

Ricerca il film su DVD

Trama L'ULTIMA SEDUZIONE
Non sopportando il marito Clay dopo che costui ha incassato 700.000 dollari grazie ad una vendita di droga, Bridget Gregory fugge col denaro e si nasconde sotto mentite spoglie a Boston, dove trova un lavoro ed irretisce un liquidatore assicurativo locale, Mike Swale. La donna, facendo ampio uso delle sue armi seduttorie, psicologiche e fisiche, lo convince, seppur con fatica, ad uccidere due mariti fedifraghi con ricca polizza sulla vita, da spartire con le complici future vedove. Per vincere gli scrupoli dell'uomo lo ricatta inviandogli una lettera a nome della ex moglie, una certa Trisha, un travestito che aveva nascosto il suo vero essere fino alla consumazione del matrimonio. Riesce quindi, dopo aver dato l'esempio al titubante amico ammazzando un tizio a Miami, di inviarlo a New York per eliminare il marito facendolo passare per tale Cachill. Il consorte infatti rivuole i suoi soldi, e le ha messo alle calcagna un investigatore di colore, che lei ha ucciso grazie ad un incidente d'auto; il successivo detective viene fatto arrestare con la falsa accusa di molestie ad un'inesistente figlia. Così lei insegue di nascosto Mike, che arriva nell'appartamento di Clay, lo ammanetta ma non ha il coraggio di ucciderlo quando questi riesce a mostrargli la fotografia che lo ritrae con la moglie. I due aspettano la donna, che ha cambiato l'etichetta col cognome del marito nella cassetta postale, e sale per controllare. Visto il diverso andamento delle cose, provvede lei ad eliminare il marito con uno spray, e quindi si fa violentare da Mike mentre il telefono è collegato ad una stazione di polizia. L'uomo finisce in galera e rischia la sedia elettrica: solo il cambio di cognome in portineria potrebbe inclinare l'accusa, ma lei provvede a bruciare la targhetta godendosi in pace il frutto della disonestà.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it