Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ITALIANI

GenereDRAMMATICO
Anno1995
Durata99m
PaeseITALIA
 
RegiaMAURIZIO PONZI
Attori
FABRIZIO ACCORDINO
CLAUDIO BIGAGLI
GIUSEPPE BOSONE
CLAUDIO BOTOSSO
LUIGI MARIA BURRUANO
ROBERTO CITRAN
LORENZO CRESPI
MARIA GRAZIA CUCINOTTA
GIULIANA DE SIO
SERAFINO GIACONE
VANESSA GRAVINA
MARCO LEONARDI
TIZIANA LODATO
DAMIANO LUCCHETTI
CHRISTIAN MARAZZITI
IVANO MARESCOTTI
ALDO MASSASSO
STEFANO MOLINARI
MATILDE PIANA
STEFANO ROSSI
GIULIO SCARPATI

Ricerca il film su DVD

Trama ITALIANI
Negli anni '60, da Palermo parte un treno per Milano con molti viaggiatori. Sul convoglio vi è il gruppo familiare dei Salemi (il padre Rosario ha già da tempo duramente lavorato a Milano e torna là con la moglie Assunta, il figlio Nino decenne e l'adolescente Agata). Nel compartimento due giovani siciliani, molto diversi fra loro, le fanno un po' di corte: Fortunato, accattivante giovane, con molta voglia di darsi da fare e tanto ottimismo, e Gaetano, aspirante poliziotto. Poi c'è Maria, calabrese, incinta, e c'è Carmelo, un aspirante attore (che scenderà a Roma); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES poiché in treno ha trovato uno strano, attempato signore, il quale a suo dire nel mondo del cinema è bene introdotto. In più c'è nello scompartimento un silenzioso sacerdote, don Vincenzo. L'atmosfera è cordiale: aleggiano illusioni e timori; qualcuno ha già deciso di non tornarci più; altri nutrono qualche nostalgia. Poi Maria è presa dalle doglie: l'aiuta Margherita un'infermiera catanese della prima classe, dove ha conosciuto Leonardo, maestro elementare che va in Piemonte a parlare con un editore interessato al suo primo libro. Una bambina (Donatella) vede la luce, mentre fiorisce l'amore tra Leonardo e Margherita. Nel vagone-letto c'è Furio Caselli, industriale lombardo, con il tredicenne figlio Edoardo, il quale scopre che in un'altra cabina viaggia Angelica, la giovane amante del padre. Tra il personale spicca Ulisse, il conduttore, soddisfattissimo del suo lavoro (adora i treni). " proprio Ulisse che, nell'incrocio del treno con un altro convoglio più moderno (venti anni dopo e verso Palermo); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES "vede" se stesso invecchiato nel proprio servizio. Così appaiono il suo volto, più stanco e deluso e quasi tutti gli altri: don Vincenzo che è diventato vescovo; Donatella che è ormai una donna; Agata che è diventata la moglie disamorata ed inasprita del poliziotto Gaetano anche perché lei non ha mai smesso di amare Fortunato; Nino che appare adulto in divisa da ferroviere; Angelica diventata non solo segretaria di Furio ma addirittura l'amante del figlio Edoardo. Ma la visione dei destini di ciascuno - apparsa dietro i finestrini del secondo convoglio - scompare presto. Tutto - illusioni e delusioni, successi e disincanto - deve ancora accadere.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it