Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

BATTAGLIONE NERO

GenereGUERRA
Anno1959
Titolo Originale"CERNY' PRAPOR"
Durata85m
PaeseCECOSLOVACCHIA
 
RegiaVLADIMIR CECH
Attori
JARISLAV MARES
FRANTISEK PETERKA
GUNTHER SIMON
MIRIAM HYNKOVA'
KURT OLIGMULLER
TADEUS SCHIMIDT

Ricerca il film su DVD

Trama BATTAGLIONE NERO
La legione straniera impegnata in Indocina. Il distaccamento a cui affidata la difesa del Forte Nero composto da un gruppo di individui di origini diverse. Esposti a continui attacchi, con la morte sempre in agguato, i legionari si lasciano andare e mostrano i lati peggiori del loro carattere. Del gruppo fa parte Vaclac, un soldato di origine polacca che ha perso il padre durante i rastrellamenti delle S.S. nella II Guerra Mondiale. Venuto a conoscenza del fatto che proprio un suo superiore, il tenete Wolf, l'artefice della morte di suo padre, medita la vendetta. L'occasione si presenta quando Wolf in cerca di un volontario per una missione molto pericolosa. Vaclac si offre e i due si allontanano nella nebbia. Da lontano i compagni odono una scarica di mitra e dei due non si avranno pi notizie. Finita la guerra, i legionari superstiti ritornano in Francia. Tra la folla che attende il loro arrivo in aereoporto c' una donna, la madre di Vaclav, che aspetta fiduciosa il ritorno di suo figlio. Anche se questi non in mezzo agli ultimi arrivati la donna non rinuncia e attende l'arrivo di un altro aereo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it