Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

DONNE DI LUSSO 1935

GenereCOMMEDIA
MUSICALE
Anno1935
Titolo Originale"GOLDDIGGERS OF 1935"
Duratam
PaeseUSA
 
RegiaBUSBY BERKELEY
Attori
ADOLPHE MENJOU
DICK POWELL
GLORIA STUART

Ricerca il film su DVD

Trama DONNE DI LUSSO 1935
In un grande albergo viene a passare l'estate, come di solito, una milionaria avarassima e la sua figliuola. Questa, che per desiderio della madre dovrebbe sposare un uomo ricchissimo ma esclusivamente dedito ad uno studio sulla storia delle tabacchiere, è stanca della vita modesta cui l'avarizia materna la condanna e accetta di sposare il suo pretendente, purché sia lasciata per l'intera stagione nella più assoluta libertà. La madre acconsente ma l'affida alle cure del giovane e serissimo segretario dell'albergo. Mentre i due sfruttano del loro meglio la situazione la ricca signora è occupata per organizzare una tradizionale festa di beneficenza. Ma questa volta l'impresario e lo scenografo, cui è affidata, hanno grandissime idee e spillano abbondantemente quattrini a lei ed all'uomo delle tabacchiere allestendo una rivista coreografica alla quale parteciperanno anche la signorina ed il segretario. La rivista, che occupa tutto il secondo tempo del film, sarà condotta in modo da concludersi con le nozze dei due giovani e con quelle, favorite da un ricatto, tra la ricca milionaria e colui che doveva essere il suo futuro genero.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it