Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MOSCA NON CREDE ALLE LACRIME

GenereCOMMEDIA
Anno1981
Titolo Originale"MOSKVA SLEZAM NYE VERIT"
Durata146m
PaeseCSI (EX-URSS)
 
RegiaVLADIMIR MENSHOV
Attori
VERA ALENTOVA
ALEKSEJ BATALOV
IRINA NURAVEVA
RAISA RJAZANOVA
BORIS SMORCKOV
NATALJA VAEJILOVA
JURJJ VASSILIEV

Ricerca il film su DVD

Trama MOSCA NON CREDE ALLE LACRIME
1958: in Urss si vive in ristrettezze ed ancora sotto lo stress dello stalinismo. Tonia, Katia e Ludmilla sono tre ragazze venute a Mosca dalla provincia in cerca del "principe azzurro". Tonia sposa presto Nikolai, uomo laborioso ed equilibrato, mentre le altre due, per realizzare i loro sogni ambiziosi, si fingono figlie di un professore: Ludmilla sposa un celebre campione sportivo, Katia viene sedotta e abbandonata da Rudolf, un giornalista televisivo. Vent'anni dopo. Tonia è la mamma di una famigliola ideale, Ludmilla fa la commessa ed ha divorziato dal campione caduto in preda all'alcoolismo, Katia è diventata direttrice dell'azienda dove anni prima era operaia e vive in un bell'appartamento con la figlia, ma è ancora in cerca di una presenza che colmi il vuoto nella sua vita di sposa e di madre. In metropolitana incontra Goscha, uomo ingegnoso ma schivo di promozioni, gentile ma fermo. Tra i due nasce una relazione che però rischia di naufragare allorché Katia, per non perderlo, fa leva sulla sua superiorità sociale.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it