Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA SCALA

Genere
Anno1931
Durata80m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DAL DRAMMA OMONIMO DI PIER MARIA ROSSO DI SAN SECONDO
 
RegiaGENNARO RIGHELLI
Attori
MARIA JACOBINI
CARLO NINCHI
GIORGIO BIANCHI
LAMBERTO
OLGA CAPRI
GUIDO CELANO
FRANCO COOP
LETIZIA QUARANTA

Ricerca il film su DVD

Trama LA SCALA
Un avvocato donnaiolo conosce una stella del piccolo varietà e non riuscendo a inserirla nel mucchio delle sue conquiste, le propone di sposarlo, pur di poterla avere. La donna infatuata accetta, ma ben presto si rende conto della vera natura del marito. Nasce una figlia, ma il marito si allontana dalla moglie, che in preda allo sconforto accetta la corte di uno straniero e abbandona il tetto coniugale. Anche questa relazione però è destinata a finire, perchè la donna vorrebbe tornare dalla sua famiglia, ma mancandole il coraggio, finisce per lavorare in un varietà di infimo ordine. Un giorno, recatasi a casa per rivedere l'amata figlia, la donna incontra sulla scala il marito, che la riprende con sé, ma solo per umiliarla davanti a tutti. L'amante la cerca per convincerla a lasciare nuovamente il marito, ma quest'ultimo li scopre e li scaccia dopo un violento alterco, dicendo alla moglie che la figlia è deceduta. La donna in preda al folle dolore fugge disperata, ma il marito la rincorre, in uno slancio di pietà, mostrando per la prima volta un affetto sincero.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it