Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA REGINA KELLY

GenereDRAMMATICO
Anno1928
Titolo Originale"QUEEN KELLY"
Durata114m
PaeseUSA
 
RegiaERICH VON STROHEIM
Attori
GLORIA SWANSON
WALTER BYRON
SEENA OWEN
SIDNEY BRACEY
WILHELM VON BRINKEN
TULLY MARSHALL
SYLVIA ASHTON

Ricerca il film su DVD

Trama LA REGINA KELLY
Il principe Wolfram è il promesso sposo di Regina V di Kronberg, ma la sua indole di seduttore è più forte di qualsiasi convenzione cui deve sottostare e Regina ne è contrariata. Un giorno Wolfram vede la giovane Kelly passeggiare insieme ad altre studentesse all'interno del convento dove alloggia. Sedotto dalla bellezza della ragazza, se ne innamora perdutamente e la notte stessa si introduce nel convento, la rapisce e la porta al castello. Giunti nella sua stanza, Wolfram si dichiara a Kelly e i due trascorrono la notte insieme. La mattina dopo Regina li sorprende, caccia Kelly dal castello e chiude Wolfram nelle segrete del palazzo. Kelly lascia il regno di Kronberg e per dimenticare Wolfran decide di andare a trovare sua zia in Africa. Sua zia ha organizzato per Kelly un matrimonio combinato con Jan, un uomo disgustoso, ma Kelly non può che acconsentire. Però subito dopo le nozze, la zia muore e Kelly si ribella e si rifiuta di vivere con Jan, diventando una delle donne più famose del paese. Riuscirà Wolfran a ritrovarla?

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it