Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

KILLER - DIARIO DI UN ASSASSINO

KILLER - DIARIO DI UN ASSASSINO
GenereDRAMMATICO
Anno1995
Titolo Originale"KILLER A JOURNAL OF MURDER"
Durata92m
PaeseUSA
Ispirato aTRATTO DAL LIBRO DI THOMAS E. GADDIS E JAMES O. LONG
 
RegiaTIM METCALFE
Attori
JAMES WOODS
ROBERT SEAN LEONARD
JOHN BEDFORD LLOYD
CARA BUONO
ROBERT JOHN BURKE
JEFFREY DE MUNN
STEVE FORREST
ELLEN GREENE
CHRISTOPHER PETROSINO
RICHARD RIEHLE
LILI TAYLOR

Ricerca il film su DVD

Trama KILLER - DIARIO DI UN ASSASSINO
Sollecitato da nobili ideali e speranze di riforme il giovane ebreo Henry Lesser spera di diventare il secondino di uno dei più malfamati penitenziari del paese. Sua moglie Esther si preoccupa, ma lo lascia fare. Questi, forte dell'amore e dell'appoggio della moglie, ottiene un posto nel carcere di Leavenworth e scopre ben presto che la corruzione non è bandita dietro le sbarre, ma si estende alle guardie e anche ai cosiddetti "bravi ragazzi". Di fronte alla immotivata brutalità esercitata da molte guardie nei confronti dei detenuti, le nozioni di giusto e sbagliato, che in precedenza erano così ben definite nella mente di Henry, incominciano ad avere contorni indistinti. Nella prigione frattanto Henry fa la conoscenza di Carl Panzram che si trova a Leavenworth con l'accusa di furto con scasso. Carl è l'opposto di Henry: la sua mente è piena di odio; il suo corpo vibra di violenza. Henry infrangendo le regole di Leavenworth, incomincia a procurare al detenuto dei fogli. Nella speranza che la scrittura aiuti Carl a esorcizzare alcuni dei suoi dèmoni, Henry, di notte, gli porta della carta e la mattina, alla fine del suo turno, porta via le pagine scritte. A casa, rinchiuso nello studio, Henry legge quei fogli, spinto dalla curiosità. Si tratta della sorprendente testimonianza della forza di un uomo e del male che egli rivendica come proprio. Leggendo dei delitti, delle violenze e dei meschini stratagemmi messi in atto da Carl o da lui subiti, Henry incomincia a dubitare della validità del sistema carcerario che ha giurato di servire. L'insolenza di Carl rende questi un facile bersaglio alla brutalità delle guardie, che tentano ripetutamente di piegarlo all'obbedienza: si ribella e scegliendo il momento opportuno e nel buio della lavanderia brutalmente uccide a bastonate la guardia più sadica sotto lo sguardo indifferente degli altri detenuti. Una volta per tutte, Carl ha dimostrato a Henry di essere davvero un assassino. Sapendo che Carl ora subirà un processo per delitto capitale, Henry spedisce al noto psicoanalista Karl Menninger le memorie di Panzram sperando che venga dichiarato mentalmente incapace al fine di evitargli il processo. Tuttavia Carl rifiuta non solo l'infermità mentale ma anche l'aiuto del difensore d'ufficio. Pertanto, la giuria emette un verdetto di colpevolezza e lo condanna all'impiccagione. Il detenuto accoglie con sollievo la sentenza e invita Henry ad assistere all'esecuzione, che egli considera il proprio trionfo finale sul sistema carcerario.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it