Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL VIOLINO ROSSO

GenereALLEGORICO
Anno1998
Titolo Originale"LE VIOLON ROUGE"
Durata132m
PaeseCANADA
 
RegiaFRANCOIS GIRARD
Attori
SAMUEL L. JACKSON
MONIQUE MERCURE
COLM FEORE
DON MCKELLAR
GRETA SCACCHI
JASON FLEMYNG
CHRISTOPH KONCZ
JEAN-LUC BIDEAU
CLOTHILDE MOLLET
CARLO CECCHI
IRENE GRAZIOLI
SYLVIA CHANG

Ricerca il film su DVD

Trama IL VIOLINO ROSSO
A Cremona nel 1600, mentre è in attesa della nascita del suo primogenito, il maestro liutaio Nicolò Bussotti prepara quella che dovrà essere la sua opera più grande. Ma la moglie muore durante il parto e l'omaggio preparato per festeggiare l'evento diventa una vera ossessione. Sopraffatto dal dolore, Bussotti porta a termine la costruzione di un violino perfetto, dipinto con la vernice rossa nella quale ha diluito un po' del sangue della moglie. Il violino viene acquistato da un monastero austriaco dove, attraverso varie generazioni di orfani, arriva nel 1792 nelle mani del giovane di grande talento Kaspar Weiss. Costui si sente male quando si separa dal violino e, scelto per un'audizione a corte, il giorno della prova viene preso dall'ansia e muore. Sepolto con il ragazzo, il violino viene trafugato e passa di mano in mano attraverso generazioni di nomadi. In Inghilterra nel 1893 il compositore Pope lo sottrae ad alcuni zingari come pagamento dell'affitto del terreno. Il violino fa allora da tramite alla relazione erotica tra Pope e la sua amante, la scrittrice Victoria Byrd. Quando Victoria parte per la Russia, Pope si dà all'oppio; Victoria torna, trova l'amante insieme ad una zingara, spara, colpisce il violino, va via. Pope si suicida. Il suo domestico porta il violino a Shanghai, lo vende ad un banco dei pegni, dove viene acquistato da una donna per sua figlia Xiang Pei. Nel 1965 Xiang-Pei, funzionaria del partito comunista, viene redarguita per aver difeso un violino, strumento occidentale in mano ad un suonatore. Ma il suo vecchio insegnante di musica nasconde il violino in soffitta. Ai giorni nostri, le autorità cinesi inviano a Montreal una serie di strumenti, per essere battuti all'asta. L'esperto Charles Morritz si accorge della presenza del violino e, per impossessarsene, lo sostituisce con la copia ottocentesca di Pope. L'ignaro compratore è tutto felice, ma Morritz è in fuga verso l'aeroporto col violino autentico sotto il braccio.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it