Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SITCOM

SITCOM
GenereMETAFORA
Anno1998
Titolo Originale"SITCOM"
Durata85m
PaeseFRANCIA
 
RegiaFRANCOIS OZON
Attori
EVELYNE DANDRY
FRANCOIS MARTHOURET
STEPHANE RIDEAU
MARINA DE VAN
SEBASTIAN CHARLES
ADRIEN DE VAN
JEAN DOUCHET
JULES-EMMANUEL EYOUM DEIDO
ANTOINE FISCHER
GILLES FRILAY
LUCIA SANCHEZ
VINCENT VIZIOZ

Ricerca il film su DVD

Trama SITCOM
Una famiglia medio borghese nella Francia di oggi: Jean, il padre ingegnere dal carattere appartato, Hélene, la madre casalinga che trascorre le giornate tra corsi di ginnastica e sedute di psicoterapia, Nicolas, il figlio serio e studioso, Sophie, la figlia artista e irrequieta. In casa arriva Maria, una donna delle pulizie spagnola e un po' pazzerella. Un giorno Jean, tornando a casa, porta un topolino: una presenza che crea disturbo in famiglia. Durante una cena, alla quale è stata invitata anche Maria, che porta con sé il marito di colore, Nicolas si alza e rivela di essere omosessuale. Hélene è sul principio sconvolta. Il marito di Maria si offre di andare a parlare con il ragazzo che si è rifugiato in camera. Lo raggiunge e lo induce ad atteggiamenti affettuosi. Una notte Sophie si getta dalla finestra, non muore ma rimane paralizzata sulla sedia a rotelle. David, il suo ragazzo, continua a frequentarla e cerca di soddisfarla, ma senza successo. Nicolas intanto invita gruppi di ragazzi nella propria camera, e rimane a lungo con loro. Hèlene allora sogna di andare da lui la notte e di iniziarlo all'amore eterosessuale. Allo psicanalista Hélene racconta la cosa e aggiunge che non è stato un sogno. La famiglia poi si riunisce per chiarire i rapporti interni. Hélene propone una psicoterapia di gruppo. Il padre rifiuta, e, quando torna a casa, spara, uccidendo tutti. Si tratta però di un sogno. Mentre è solo, Jean prende il topo, lo cucina, lo mangia. La madre e i figli tornano a casa. Lui, a sua volta trasformatosi in topo, attacca la famiglia. Sophie lo uccide. Al funerale, tutti lo salutano sulla tomba, e poi si allontanano. Sul feretro comincia muoversi un altro topolino.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it