Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA POLVERIERA

LA POLVERIERA
GenereDRAMMATICO
Anno1998
Titolo Originale"BURE BARUTA"
Durata100m
PaeseFRANCIA
GRECIA
JUGOSLAVIA<
Ispirato aTRATTO DALL'OPERA TEATRALE OMONIMA DI DEJAN DUKOVSKI
 
RegiaGORAN PASKALJEVIC
Attori
LAZAR RISTOVSKI
MIKI MONOJLOVIC
MIRJANA JOKOVIC
SERGEJ TRIFUNOVIC
NIKOLA RISTANOVSKI
MIRA BANJAC
DANIL BATA STOJKOVIC
VELIMIR BATA ZIVOJINOVIC
IVAN BEKJAREV
ALEKSANDAR BERCEK
VOJISLAV BRAJOVIC
BOGDAN DIKLIC
MILENA DRAVIC
NEBOJSA GLOGOVAC
DRAGAN JOVANOVIC
MIRJANA KARANOVIC
TONI MIHAJLOVSKI
NEBOJSA MILOVANOVIC
DRAGAN NIKOLIC
ANA SOFRENOVIC
LJUBA TAUDIC
MARKO UROSEVIC

Ricerca il film su DVD

Trama LA POLVERIERA
A Belgrado, oggi, durante la notte. Nebojsa, un tassista che fuma troppo, accompagna Mané, un uomo che ritorna dopo un lungo periodo passato all'estero ma non ha una meta precisa. Alex, giovane automobilista, guidando a velocità elevata, urta la macchina di Jean e poi, all'arrivo della polizia, scappa. Ma Jean lo raggiunge a casa e qui comincia ad alzare la voce, a rompere oggetti, a minacciare i genitori. In una palestra, due pugili si scambiano confidenze sui rapporti avuti con la moglie dell'altro. Sembrano scherzarci sopra ma finisce che uno uccide l'altro. Dimitri, un ex poliziotto ormai invalido, al tavolo di un bar viene avvicinato dal tassista che, in un crescendo di accuse reciproche, gli rivela che è stato lui a farlo arrestare e a rovinargli la carriera. Su un autobus fermo al capolinea mentre il conducente sta bevendo un caffè, un giovane spazientito decide che è il momento di reagire, prende di mira i passeggeri, in particolare la giovane Ana, poi si mette alla guida e parte. Dietro una curva la corsa si infrange contro un palo. Intanto Mané, dopo essere stato in chiesa ad accendere un cero per i propri morti, va da Natalia, la sua ex fidanzata, nel tentativo di tornare con lei. Ma Natalia, troppe volte ingannata, non ne vuole sapere. Kosta, l'uomo con cui vive ora, sembra tenersi in disparte ma, quando capisce che Mané può avere qualche successo, lo colpisce a morte con un remo. Ana, scesa dall'autobus, racconta tutto al fidanzato George, che non ci crede e si arrabbia. Mentre camminano, vengono avvicinati e costretti a rimanere in ostaggio di Topi, spietato trafficante clandestino. Il giovane che aveva preso l'autobus in ostaggio viene inseguito da un gruppo di persone inferocite. Arrivato ad un cancellata, vi sale e diventa il bersaglio degli inseguitori. Alle spalle l'autobus esplode, e subito dopo tutta la città salta in aria.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it