Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ANNA PERDONAMI

GenereDRAMMATICO
Anno1953
Durata75m
PaeseITALIA
 
RegiaTANIO BOCCIA
Attori
ANTONIO BASURTO
VIVI CASTEL
BRUNA CORRA'
CESARE FANTONI
ALDO FIORELLI
MARIA FRAU
SILVANA JACHINO
TAMARA LEES
GIANNI LUDA
MARISA MERLINI
NELLO SEGURINI
ALBERTO SORRENTINO

Ricerca il film su DVD

Trama ANNA PERDONAMI
Paolo, fatto prigioniero durante la guerra mondiale e condotto negli Stati Uniti, vi è rimasto dopo la guerra, ha sposato un'italoamericana ed ha fatto fortuna. Essendogli morta la moglie, è preso dalla nostalgia e ritorna in Italia, ad Anzio, sua città natale, dove sua sorella Gisella l'accoglie nella loro vecchia casa. Coi ricordi del passato si ripresentano le immagini delle donne, che Paolo ha amato. Mentre passeggia, incontra Luisa, che ha creduto d'amare: essa lo ha abbandonato, seguendo il miraggio di una vita brillante. Un amico lo conduce la sera nella villa di una certa contessa, dove gli uomini vanno a giocare e a divertirsi con donne non troppo ritrose. Nella contessa riconosce Wanda, la fidanzata, che lasciò perché troppo austera. Durante la serata Wanda redarguisce una bimba di dodici anni, che le fa da cameriera, con tale violenza da suscitare il disgusto di Paolo. Questi vorrebbe sapere quale sia stato il destino d'Anna, la ragazza che ha amato negli ultimi tempi. Dalla sorella di lei apprende che Anna è morta dodici anni prima, dando alla luce una bambina, che evidentemente è sua figlia ed è quella appunto, che ha visto maltrattare dalla contessa. Paolo è preso da vivissimo sdegno verso Gisella, che ha impedito ad Anna di rivelargli il proprio stato; ma poi condurrà sua figlia nella vecchia casa paterna, dove Gisella si prenderà amorevolmente cura della piccina.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it