Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

TITUS

TITUS
GenereDRAMMATICO
Anno2000
Durata155m
PaeseUSA
Ispirato aADATTAMENTO DA "TITO ANDRONICO" DI WILLIAM SHAKESPEARE
 
RegiaJULIE TAYMOR
Attori
ANTHONY HOPKINS
JESSICA LANGE
ALAN CUMMING
COLM FEORE
JAMES FRAIN
LAURA FRASER
HARRY J. LENNIX
ANGUS MACFADYEN
MATTHEW RHYS
JONATHAN RHYS-MEYERS
OSHEEN JONES
BLAKE RITSON
KENNY DOUGHTY
CONSTANTINE GREGORY
ANTONIO MANZINI

Ricerca il film su DVD

Trama TITUS
Il generale romano Tito Andronico torna a casa vittorioso dopo aver sconfitto i Goti e aver fatto prigionieri la regina Tamora, i suoi figli Alarbo, Chirone e Demetrio e il suo amante segreto Aronne il Moro. Tito ha pagato a caro prezzo la vittoria dal momento che solo quattro dei suoi figli sono sopravvissuti. Lucio, il maggiore di questi, ricorda il padre che giunto il momento di rispettare il rituale che prevede il sacrificio agli dei di un nemico. Tito fa uccidere Alarbo, ma la regina dei Goti e i suoi due figli bramano vendetta. A Roma, intanto, dopo la morte dell'Imperatore guerra aperta, per la successione, fra Saturnino e Bassiano. Il viziato e corrotto Saturnino, prescelto dai tribuni, chiede in sposa a Tito la sua unica figlia Lavinia che, poi, abbandona per sposare la regina Tamora. Mentre Lavinia viene brutalizzata dai figli di Tamora, questa porta a compimento la sua vendetta uccidendo Bassiano e facendo incolpare i figli di Tito Quinto e Marzio.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it