Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SULLA SPIAGGIA E DI LA' DAL MOLO

SULLA SPIAGGIA E DI LA' DAL MOLO
GenereDRAMMATICO
Anno1999
Durata142m
PaeseITALIA
Ispirato aLIBERAMENTE ISPIRATO ALL'OMONIMO ROMANZO DI MARIO TOBINO (MONDADORI)
Musiche diEDIZIONI MUSICALI GIPSY SAS
 
RegiaGIOVANNI FAGO
Attori
LORENZA INDOVINA
STEPHANE FREISS
ANDREA RENZI
LAURENT TERZIEFF
EROS PAGNI
OMERO ANTONUTTI
SERGIO FORCONI
PATRIZIA VASSALLE
MELISSA BERTOLUCCI
LUDOVICA MODUGNO
CLAUDIO IMBRIANI
GIANFRANCO SALEMI

Ricerca il film su DVD

Trama SULLA SPIAGGIA E DI LA' DAL MOLO
Viareggio 1983... Andrea, psichiatra e scrittore, assiste ai funerali del suo vecchio amico Guido e viene sopraffatto da un'ondata di ricordi: l'estate del 1944, le ultime settimane della ritirata nazista in Toscana. Guido, che aveva aderito al fascismo, viene catturato dai partigiani e condannato a morte. Andrea, che milita tra gli antifascisti, trova l'amico in pessime condizioni fisiche e psichiche. Riesce a nasconderlo in manicomio e, nel tentativo di farlo tornare alla ragione, adotta una specie di terapia della memoria facendogli ricordare la loro storia da quando erano ragazzi. Nel suo racconto spicca la presenza di Nives, amata segretamente da Andrea ma fidanzata di Guido. Le loro storie e i loro destini si intecciano in momento storico pieno di fermenti. E' la saga di un'amicizia attraverso sessant'anni di storia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it