Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL MIO CANE SKIP

IL MIO CANE SKIP
GenereDRAMMATICO
Anno2000
Titolo Originale"MY DOG SKIP"
Durata95m
PaeseUSA
Ispirato aROMANZO AUTOBIOGRAFICO DI WILLIAM MORRIS
 
RegiaJAY RUSSELL
Attori
FRANKIE MUNIZ
KEVIN BACON
LUKE WILSON
DIANE LANE
MARK BEECH
BRADLEY CORYELL

Ricerca il film su DVD

Trama IL MIO CANE SKIP
In una cittadina del Mississippi, estate 1942. Quando compie nove anni, Willie riceve tanti regali ma l'ultimo è quello più gradito, un cagnolino che lui chiama Skip. Il padre Jack però pensa che sia ancora troppo presto e porta via l'animale. Willie cade in una profonda tristezza, dalla quale si risolleva solo quando la madre Helen riesce ad imporsi e a restituirglielo. Willie e Skip crescono da quel momento insieme, e la presenza del cane va di pari passo con i momenti importanti dell'adolescenza del ragazzo. Willie attribuisce a Skip il merito di riuscire ad avvicinare la ragazzina più carina del quartiere. Poi va a giocare nella squadra di baseball, ma qui le cose vanno peggio. Innervositosi, Willie picchia Skip, che scappa e resta chiuso in un magazzino. Viene ritrovato più tardi gravemente ferito, allora Willie va a trovarlo in ospedale e mentre gli parla, Skip dà segnali di risveglio. Gli anni passano ancora, Willie va ad Oxford a studiare. Skip invecchia nella casa del Mississippi.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it