Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SUA ALTEZZA HA DETTO: NO!

GenereCOMMEDIA
Anno1953
Durata88m
PaeseITALIA
 
RegiaMARIA BASAGLIA
Attori
PAOLA BARBARA
FIORELLA BETTI
GIORGIO BIANCHI
LUCY D'ALBERT
ENRICO DE MELLIS
GIANNI FERRIO
IRENE GENNA
ELENA GIUSTI
GINO GREY
NANNI JONNER
IGNAZIO LEONE
LELIO LUTTAZZI
MARISA MERLINI
GIUSEPPE PALMAS
LUCIANA PAOLUZZI
LUIGI PAVESE
GINO RAVAZZINI
ROBERTO RISSO
JACQUES SERNAS
ACHILLE TOGLIANI
UGO TOGNAZZI

Ricerca il film su DVD

Trama SUA ALTEZZA HA DETTO: NO!
Giorgio Revere, figlio di un celebre impresario di riviste, vorrebbe metter in scena un nuovo spettacolo, in cui i motivi musicali, propri delle antiche operette, verrebbero presentati in forma nuova. Poiché il padre non vuol saperne, Giorgio ricorre ad uno stratagemma. Egli finge di aver smarrito la memoria in seguito ad un simulato incidente automobilistico. In questo stato di simulata incoscienza, Giorgio mostra di credersi un regista scritturato da suo padre per mettere in scena uno spettacolo di nuovo genere. Il padre, preoccupato per la salute del figliolo, non osando contrariarlo, dà il suo consenso all'allestimento dell'operetta. La vicenda si svolge in un paese immaginario e racconta l'amore di Marilon, giovane granduchessa regnante, per il nobile Wrensky, amore contrastato dalla ragion di Stato, che trionfa alla fine, attraverso rivoluzioni e controrivoluzioni. Alla prima rappresentazione dell'operetta, una serie d'incidenti impreveduti sembra volerne compromettere il successo; ma alla fine ogni difficoltà è superata e il pubblico fa allo spettacolo un'accoglienza trionfale. Il vecchio Rovere, che vede ormai in Giorgio il suo degno successore, si precipita tra le quinte ad abbracciarlo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it