Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UNA LETTERA ALL'ALBA

GenereDRAMMATICO
Anno1949
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaGIORGIO BIANCHI
Attori
MARGHERITA BAGNI
NERIO BERNARDI
PAOLA BIANCHI
ERNESTO CALINDRI
PIO CAMPA
CESARE FANTONI
PAOLO FERRARI
VERA GALVANI
FEDELE GENTILE
FOSCO GIACHETTI
LUCIANO GIACHETTI
FRANCA MARZI
LEA PADOVANI
TATJANA PAVLOVA
SALVO RANDONE
VITTORIO SANICOLI
JACQUES SERNAS
PEPPINO SPADARO
RAIMONDO VAN RIEL
GAETANO VERNA
OLGA VILLI

Ricerca il film su DVD

Trama UNA LETTERA ALL'ALBA
Carlo ha avuto in gioventù una relazione amorosa con una ragazza, Anna, che poi ha abbandonata. Dalla relazione è nato un figlio, del quale Carlo ignora l'esistenza, fino al giorno in cui Anna, morente, fa appello al suo cuore di padre. Carlo promette di vegliare sul figliolo adolescente. Ne segue infatti le tracce e riesce a sapere che suo figlio Mario è uno spacciatore di cocaina. Carlo, che esercita il traffico all'ingrosso si reca da un'intermediaria, una vecchia contessa, e le ordina di non fornire più a Mario la droga. Mario è disperato: un lestofante, amico della contessa, gli propone di derubare quest'ultima, che ha in casa molti denari. Mario dapprima rifiuta, poi acconsente. Una sera s'introduce di soppiatto nell'appartamento della contessa: la mattina dopo si trova la contessa assassinata. Su Mario si appuntano i sospetti della Polizia. Carlo, convinto dell'innocenza del figlio l'induce a costituirsi. Nuovi elementi, emersi durante il processo, permettono d'identificare l'assassino: è il lestofante amico della contessa, che ha teso un tranello infame al giovanotto. Carlo fa imbarcare Mario, prosciolto, su una nave peschereccia, sulla quale potrà rifarsi una vita; ma conscio di essere il vero responsabile dei trascorsi del figlio, non ha il coraggio di rivelarsi a lui come padre.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it