Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL SIGILLO ROSSO

GenereGIALLO
Anno1950
Duratam
PaeseITALIA
 
RegiaFLAVIO CALZAVARA
Attori
GINO CERVI
CARLA DEL POGGIO
ADRIANO RIMOLDI

Ricerca il film su DVD

Trama IL SIGILLO ROSSO
Una vecchia signora, che ha perduto l'unico figlio, caduto in guerra, ha impiantato nella sua casa una pensione. La signora custodisce un documento importante, affidatole dal figlio con l'incarico di consegnarlo ad una persona, che nel ritirarlo osserverà certe determinate forme. Intorno al documento si scatena una lotta, determinata da interessi vari, ed anche tra gli ospiti della pensione, persone tutte stravaganti ed equivoche, vi sono di quelli, che vorrebbero impadronirsi del prezioso documento. V'è tra gli altri un medico, che pratica la suggestione ipnotica e lo spiritismo e si prende particolare cura della vecchia signora. Un giorno si presenta alla pensione un tale, d'aspetto piuttosto equivoco, che dice di chiamarsi Koster e d'esser la persona attesa, alla quale dev'essere consegnato il documento. Poiché la signora è ammalata, lo riceve il medico che lo ipnotizza e lo chiude nella propria stanza. Dopo una seduta spiritica, durante la quale la vecchia signora ha creduto di sentire la voce del figlio, il medico l'induce a consegnargli il documento. A questo punto interviene Koster, che s'impadronisce del documento, ma dopo una colluttazione, viene ucciso dal pseudo medico, che in realtà è un ispettore della polizia internazionale.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it