Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CALAMITA D'ORO

GenereDRAMMATICO
Anno1948
Durata85m
PaeseITALIA
Ispirato aDALLA CANZONE OMONIMA DI ACAMPORA E DI CRESCENZO
 
RegiaARMANDO FIZZAROTTI
Attori
PEPPINO DE MARTINO
ANTONIO GRADOLI
BENIAMINO MAGGIO
FRANCA MARZI
NATALE MONTILLO
PIERO PALERMINI
RENATO PARRAVICINI
GABRIELLA PELLIS
ANNA PETROLANI

Ricerca il film su DVD

Trama CALAMITA D'ORO
Un delinquente, morto in carcere, lascia due figlioli, un maschio ed una femmina. Quest'ultima, adottata da una vecchia gentildonna, riceve una buona educazione; mentre il maschio, Armando, cresciuto in un ambiente equivoco, fa vita dissoluta. Egli ha per amante una donna di malaffare, "Calamita d'oro": per soddisfare i capricci di lei, commette delle disonestà, e viene licenziato dall'impiego. Poiché teme di essere abbandonato dall'amante, ricorre alla sorella, dalla quale si fa dare i gioielli. Ma questo non basta. "Calamita d'oro", accetta le premure di un altro pretendente: una lite violenta, scoppiata tra i due, li manda entrambi in prigione. La sorella prega il proprio fidanzato, Renato, giovane avvocato, di voler assumere la difesa di Armando. Renato acconsente e riesce ad ottenere per il suo difeso una tenue condanna; ma durante il processo viene a contatto con "Calamita d'oro": egli trascura la fidanzata per far vita allegra con l'avventuriera. Uscito di prigione, Armando viene a conoscere le nuove gesta della sua ex amica, e per difendere la felicità della sorella, affronta "Calamita d'oro" in un drammatico colloquio, durante il quale quest'ultima, cadendo in un precipizio, trova la morte.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: Calamita d'oro - 07.01.2007
L'attrice Gabriella Pellis, l'"ingenua" del film, in realtà si chiamava MARIELLA. Allora aveva 19 anni ed era veramente molto bella e colta. Si sarebbe laureata in matematica ed avrebbe avuto una vita densa di soddisfazioni come insegnante, sposa e madre di due figlie.
Le piacerebbe rivedere quel film. Se qualcuno ne possiede una copia può segnalarlo indicando qui il suo recapito telefonico a commento del film?

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it