Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

TYKHO MOON

Genere-
Anno1996
Durata102m
PaeseFRANCIA
GERMANIA
GRAN BRET
Musiche diCANZONI: "MISTER SUN" DI GERARD BOURGEOIS, "GO, CRYSTAL TEARS" DI JOHN DOWLAND
 
RegiaENKI BILAL
Attori
JULIE DELPY
JOHAN LEYSEN
MICHEL PICCOLI
MARIE LAFORET
RICHARD BOHRINGER
YANN COLLETTE
FREDERIC GORNY
JEAN-LOUIS TRINTIGNANT
OLIVIER ACHARD
SVETOZAR CVETKOVIC

Ricerca il film su DVD

Trama TYKHO MOON
In una cittą simile a Parigi, ma divisa da un muro e con i monumenti che non hanno il loro posto originario, il dittatore Mac Bee regna come sovrano assoluto. Mentre un killer stermina senza pietą la sua famiglia, l'uomo, ipocondriaco, ha trasformato il suo palazzo in un ospedale, per tenere sotto controllo una strana macchia blu che gli copre il collo e che sembra il simbolo di una morte imminente. La sua sola speranza ha un nome: Tycho Moon. Quest'uomo, il solo donatore di organi compatibili con quelli del tiranno, da cui venti anni prima Mac Bee aveva fatto espiantare cellule capaci di far rallentare l'invecchiamento del suo organismo, ha perso la memoria e vive in una sorta di catacomba sotto la cittą facendo lo scultore. Mac Bee, inseguendo il folle sogno dell'immortalitą, scatena una caccia all'uomo. Tykho Moon, alias Aniks, riesce a sfuggire per miracolo alla retata e incontra Lena, una donna enigmatica e bellissima. Ma chi č Lena? E dov'č il misterioso killer in agguato?

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it