Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA DONNA CHE HO SOGNATO

GenereMUSICALE
Anno1944
Titolo Originale"DIE FRAU MEINER TRAUME"
Durata93m
PaeseGERMANIA
 
RegiaGEORG JACOBY
Attori
MARIKA ROKK
WOLFGANG LUKSCHY
WALTER MULLER
GEORG ALEXANDER
INGE DREXEL
KARL ETLINGER
KARL HANNEMANN
VICTOR JANSON
JAKOB TIEDTKE
GRETHE WEISER

Ricerca il film su DVD

Trama LA DONNA CHE HO SOGNATO
Per sottrarsi alle pressioni del direttore del teatro, che le propone continuamente nuovi impegni, la celebre vedette Giulia Koster abbandona precipitosamente, dopo uno spettacolo, il camerino e fugge alla stazione senza né bagagli né biglietto. Un'improvvisa fermata del treno le fa credere di essere giunta ad una stazione, ma una volta scesa, si ritrova sola, di notte, in mezzo a montagne coperte di neve. Fortunatamente, riesce ad avvistare in lontananza la casetta degli ingegneri ferroviari ma ancora una volta le cose si mettono male: una mina esplode vicino a lei e solo l' intervento tempestivo dei due ingegneri che stavano assistendo alla scena le salva la vita. Nella casetta Giulia trascorre due giorni, corteggiata da Enrico, il più giovane, e osteggiata da Pietro, l'ingegnere capo che alla fine si innamora di lei. L'arrivo del direttore del teatro fa capitolare la situazione: Pietro che disprezza il mondo dello spettacolo, venuto a conoscenza della sua identità, le volta le spalle e Giulia si trova costretta a tornare a lavorare in teatro, dove ottiene un enorme successo nello spettacolo "La donna che ho sognato". Una sera, fra il pubblico, c'è anche Pietro che, messo da parte il suo orgoglio, ha deciso di confessarle i suoi sentimenti

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it