Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL BIVIO

GenerePOLIZIESCO
Anno1951
Durata88m
PaeseITALIA
 
RegiaFERNANDO CERCHIO
Attori
SARO ARCIDIACONO
PIERANGELO ATTINO
FRANCO BALDUCCI
MIMO BILLI
NATALE CIRINO
ALBERTO COLLO
CLAUDINE DUPUIS
GIANNI LUDA
EVARISTO MARAN
FRANCESCO NAVARRA
PIERO PASTORE
ERMANNO PAVARINO
WINNI RIVA
GIANNI RIZZO
CARLO SPOSITO
DELFI TANZI
ENZO TARASCIO
SARO URZI'
RAF VALLONE
CHARLES VANEL

Ricerca il film su DVD

Trama IL BIVIO
Aldo Marchi ha frequentato con successo un corso per la nomina a vice-commissario di polizia. In realtà egli è il capo d'una pericolosa banda di ladri: preso in forza alla squadra mobile, potrà dirigere con perfetta sicurezza le imprese dei compagni. Il primo colpo riesce infatti a perfezione: i banditi sottraggono una grossa somma da un camion, scortato da tre agenti, che, accusati di simulazione e di furto, sono arrestati. Pochi giorni dopo si trova alla ferrovia il corpo esanime d'una donna, moglie d'uno degli agenti. Aldo intuisce trattarsi d'un delitto; egli accerta infatti che la donna è stata assassinata da un ex affiliato alla sua banda. Scoperto, l'assassino si getta da una terrazza e muore. Questi fatti provocano nell'animo del Marchi una crisi morale: egli non vorrebbe più prestarsi ad imprese criminose, ma i compagni ve lo costringono. Nel frattempo il capo della mobile ha concepito dei sospetti sul conto d'Aldo. Egli fa in modo che il vice-commissario abbia notizia d'un grosso trasporto di denaro: Aldo n'avverte i compagni, che tentano la rapina. Sorpresi dalla polizia, i ladri si sottraggono all'arresto. Il Marchi, pentito ormai e sentendosi scoperto, pensa solo ad espiare e a redimersi: nel dar la caccia ai banditi, si fa avanti solo e cade, fulminato da una scarica.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it