Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UNO TRA LA FOLLA

GenereCOMMEDIA
Anno1946
Duratam
PaeseITALIA
 
RegiaENNIO CERLESI
Attori
EDUARDO DE FILIPPO
TITINA DE FILIPPO
ADRIANA BENETTI
ENZO FIERMONTE
PIERO LULLI
ENRICO VIARISIO
ANNIBALE BETRONE
CARLO CAMPANINI
ARRIGO AMERIO
ENNIO CAPALDI
ALDA CRIMALDI
OLINTO CRISTINA
GHERARDO GIRARDI
MAURO MAINA
GIACINTO MOLTENI
ANNA MARIA ZUTI

Ricerca il film su DVD

Trama UNO TRA LA FOLLA
La vicenda ambientata in una città del Nord durante l'occupazione nazifascista, narra le avventure di Paolo Bianchi modesto impiegatuccio alle prese con le difficoltà della vita quotidiana che, del tutto involontariamente e suo malgrado, viene coinvolto in situazioni talvolta pericolose. Arrestato, perquisito e malmenato come comunista per aver trovato per la strada e raccolto un giornale clandestino, viene rilasciato per l'interposizione di un influente amico. Tale avventura gli crea una simpatica notorietà nell'ambiente della resistenza clandestina. L'amico, per evitargli ulteriori guai lo munisce di un documento che lo fa apparire un fedele camerata dei nazifascisti e con tale immunità egli può rendere sia pure inconsapevolmente, dei preziosi servigi ai partigiani. Ma quando arrivano gli alleati egli sarà nuovamente arrestato per collaborazionismo e, anche questa volta, il solito amico disinvolto ed intraprendente lo caverà d'impaccio.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it