Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL CIELO E' ROSSO

GenereDRAMMATICO
Anno1950
Duratam
PaeseITALIA
Ispirato aDAL ROMANZO OMONIMO DI GIUSEPPE BERTO
 
RegiaCLAUDIO GORA
Attori
MARINA BERTI
JACQUES SERNAS
MISCHA AUER JR.
ANNA MARIA FERRERO
LILIANA TELLINI
LAURO GAZZOLO
VITTORIA GIUDITTA RITA'
AMEDEO TRILLI
NICOSIA MARGHERITA BOSSI
AROLDO FICARRA
CLAUDIO ASTROLOGO
CARLO CHISINI
ALESSANDRO SERBOLINI
ANNA ZANDER

Ricerca il film su DVD

La Trama Autore:
il film si apre con la descrizione di una piccola città di provincia, attraversata da un fiume e divisa in quattro quartieri. Il quartiere di S. Agnese è abitato dai più poveri: le donne lavandaie o prostitute, gli uomini ambulanti, i vecchi e i bambini mendicanti, tutti rassegnati alla propria condizione. In questo quartiere vivono due bambine, Giulia e Carla, cugine, allevate dalla nonna. La madre di Giulia, una prostituta, è morta, la madre di Carla se ne è andata lontano a cercare fortuna, il padre è in carcere. Giulia è buona, timida, Carla è invece disinvolta, molto indipendente e sicura di sé. Siamo nel 1944, una notte suona l’allarme, Carla e Giulia non si recavano mai nel rifugio, ma quella notte Carla ha un appuntamento con Tullio, il ragazzo diciassettenne di cui è innamorata e, per non insospettire la nonna, chiede a Giulia di accompagnarla. Proprio quella notte un bombardamento inaspettato colpisce la città e distrugge il quartiere di S. Agnese. Le due ragazze e Tullio si ritrovano soli e smarriti in mezzo al fuoco e alla rovina. Nessuno li può aiutare e vanno a vivere in una casa semidistrutta in una zona a cui è proibito accedere per il rischio di crolli e epidemie, poiché i soccorsi non sono giunti fin là e i cadaveri giacciono ancora sotto le macerie. Qui ricominciano una vita misera, lottando per sopravvivere, con ciò che Carla guadagna con la prostituzione e Tullio con furti ed espedienti a capo di una banda di ragazzi come lui. La guerra finisce, arrivano gli Americani e la vita ricomincia, ma gli uomini non riescono più a essere gli stessi di prima, una notte Tullio incontra Daniele, un ragazzo fuggito da un seminario di Roma, arrivato lì per cercare notizie dei genitori, morti anch’essi nel bombardamento. Tullio gli offre ospitalità per la notte, ma Daniele continuerà a vivere con loro, aiutando Giulia nei lavori domestici e Tullio nella contabilità. Giulia si innamora di Daniele, ma non ha il coraggio di dirglielo, Daniele, da parte sua, sta molto bene con lei, perché ha un carattere simile al suo, è dolce, semplice e altruista, ma è attratto da Carla, molto provocante e intraprendente. I ragazzi, affrontando insieme problemi e difficoltà, consolidano la loro amicizia e imparano ad aiutarsi e ad aiutare altri ancora più bisognosi di loro. Un giorno Tullio viene ucciso mentre partecipava ad un colpo organizzato da un’altra banda che aveva chiesto il suo aiuto,invece Daniele non sopporta di vivere alle spalle di Carla, decide quindi di trovarsi un lavoro. Riesce a farsi assumere dai soldati americani ma quando l’esercito deve trasferirsi, Daniele riceve la proposta di seguirli per continuare a lavorare con loro, il ragazzo accetta e torna a casa per prendere le sue cose, ma qui Giulia gli rivela il suo amore, così Daniele decide di restare per sempre accanto a lei. Proprio quando tutto sembra volgersi al meglio, Giulia manifesta i sintomi della tubercolosi e poco tempo dopo muore. Daniele si sente completamente svuotato, la sua vita non ha più senso, così decide di andarsene. Carla tenta di trattenerlo promettendogli che accanto a lui, in un’altra città, avrebbe cambiato vita, se la avesse amata come aveva amato Giulia. Ma Daniele è deciso a partire, non importa per dove, sale clandestinamente su un treno merci. Si cala sulle rotaie del treno e si lascia andare.



 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it