Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL MIO AMORE ERI TU

Genere-
Anno1936
Titolo Originale"SUZY"
Duratam
PaeseUSA
 
RegiaGEORGE FITZMAURICE
Attori
CARY GRANT
JEAN HARLOW

Ricerca il film su DVD

Trama IL MIO AMORE ERI TU
Una ballerina americana capita a Londra poco prima della guerra mondiale. Si innamora di un giovane invenyore e lo sposa. Ma il giorno stesso delle nozze, una signora, spia tedesca, ferisce gravemente l'inventore. La giovane moglie, ritenendolo morto fugge a Parigi. Intanto scoppia la guerra e la ballerina ha modo di conoscere il più grande asso dell'aviazione francese che la sposa. Dopo qualche tempo, ripartito per il fronte, egli dimentica la propria consorte e stringe relazione con una signora. Si tratta della stessa avventuriera che tentò di uccidere il primo marito della ballerina. Costei recatasi a visitare il proprio marito ferito in uno scontro aereo, incontra l'inventore londinese, che si trova a combattere nelle linee francesi. Contemporaneamente riconosce nella propria rivale la spia tedesca. Vistasi scoperta, l'avventuriera fugge e il suo complice uccide l'asso francese. Per evitare la vergogna di questa morte il primo marito della ragazza sostituisce l'aviatore in una rischiosa missione e, condottala vittoriosamente a termine, fa credere che l'asso sia perito nell'atterraggio

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it