Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

KISMET

GenereAVVENTURA
Anno1944
Durata100m
PaeseUSA
 
RegiaWILLIAM DIETERLE
Attori
EDWARD ARNOLD
JACK COLE
RONALD COLMAN
YVONNE DE CARLO
MARLENE DIETRICH

Ricerca il film su DVD

Trama KISMET
A Bagdad un mendicante, chiamato dai compagni "Il re dei mendicanti", durante la notte ama indossare ricche vesti e spacciarsi per un principe sognando di potere sposare sua figlia a un vero principe. Ma questa vive un idillio amoroso con l'umile figlio d'un giardiniere, che in realtà è il Califfo, il quale così si confonde fra i suoi sudditi per poterne conoscere i pensieri. Nelle sue peregrinazioni notturne il re dei mendicanti conosce la favorita del gran Visir del Califfo, la quale non disdegna di preferirlo al suo signore ed accondiscende ad andarsene con lui. Egli allora ne approfitta per presentarsi al gran Visir come principe di Assir e proporgli come sposa sua figlia; ma, scoperta la sua vera identità, viene arrestato e condannato al taglio delle mani. Nel medesimo tempo il califfo, venuto a conoscenza di come il suo primo ministro agisca da tiranno e sfruttatore dei suoi sudditi, fa chiamare a giudizio il gran Visir per rispondere delle sue nefandezze. Il re dei mendicanti, per aver salva la vita, si offre per attentare alla vita al Califfo. Ma questi riesce a sventare l'attentato ed il gran Visir viene ucciso dallo stesso re dei mendicanti. Il Califfo sposa la giovane figlia del mendicante ed allontana il padre da Bagdad nominandolo realmente principe di Assir e dandogli in moglie la favorita del suo ministro morto.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it