Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

DOMANI E' UN ALTRO GIORNO

GenereDRAMMATICO
Anno1951
Durata100m
PaeseITALIA
 
RegiaLEONIDE MOGUY
Attori
LAURA GORE
ALDO SILVANI
LAMBERTI SORRENTINO
MARIO RIVA
ANNA MARIA FERRERO
ARNOLDO FOA'
ROSSANA PODESTA'
OLGA SOLBELLI
RINA DE LIGUORO
ANNA MARIA PIERANGELI
GIUSEPPE CHINNICI
ATTILIO TORELLI
FRANCA TAMANTINI
RENATO MAROZZI
AMEDEO TRILLI
GIOVANNA GALLETTI
LINA ROSSONI
ROBERTO RISSO
BIANCA DORIA
NADIA NIVER
CHARLIE BEAL
GIULIO BATTIFERRI
LIANA BILLI
BIANCA MARIA CERASOLI
RENATO MORONI
TERESA POLLIO
LEONELLO PONTI
PAOLO ZAMATTIO

Ricerca il film su DVD

Trama DOMANI E' UN ALTRO GIORNO
Mentre una giovane donna, disperata, sta per gettarsi nel fiume, interviene in tempo un medico, che la salva e la conduce all'ospedale. Durante la notte il medico prodiga le sue cure ad altre donne che hanno cercato d'uccidersi. La prima è una ragazza del popolo, che disonorata, sfruttata, poi ricattata da un mascalzone, si getta per disperazione dalla finestra quando sta per giungere la polizia che viene a liberarla. Le cure del medico la restituiranno alla vita. La seconda è una vecchia signora, sola, abbandonata da tutti. Aveva un unico amico, un cagnolino, che i vicini le hanno avvelenato, perché dava loro noia. In preda allo sconforto s'è uccisa: un po' di comprensione avrebbe evitato il tragico gesto. La terza è una ragazza giovanissima, di ricca famiglia, che la madre trascura tutta presa dalla vita mondana. Sedotta da un giovane, poi abbandonata, sta per avere un bambino. La madre tenta d'indurla a sottrarsi alla maternità. Nato il bimbo le fa credere che sia morto. La poverina tenta d'uccidersi; ma viene salvata e può stringersi al seno il suo bambino. Il racconto di questi tre casi riesce salutare alla giovane donna, che il medico ha salvato per prima. Essa tornata sulla retta via, ritorna al marito, che la perdona.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it