Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

TOTO' E CAROLINA

GenereCOMMEDIA
Anno1953
Durata85m
PaeseITALIA
Ispirato aTESTO DI ENNIO FLAIANO
 
RegiaMARIO MONICELLI
Attori
TOTO'
GUIDO AGOSTINELLI
MAURIZIO ARENA
MAURIZIO BRAMANTE
GIOVANNI CAPORALE
MARIO CASTELLANI
GIANNI CAVALIERI
ANNA MARIA FERRERO
ARNOLDO FOA'
EUGENIO GALADINI
ENZO GARINEI
GIOVANNI GRASSO
FANNY LANDINI
BRUNO LANZARINI
SALVO LIBASSI
NINO MILANO
TINA PICA
ROSITA PISANO
TULLIO TOMADONI
NINO VINGELLI

Ricerca il film su DVD

Trama TOTO' E CAROLINA
In una retata compiuta a Villa Borghese dalla squadra della buon costume, viene arrestata dall'agente-autista Caccavallo una giovane di paese, Carolina. La ragazza, che precedentemente aveva ingerito una forte dose di sonnifero, sviene durante l'interrogatorio al commissariato. Il commissario affida la giovane a Caccavallo, perchè la porti all'ospedale e la sorvegli, essendone personalmente responsabile. L'arresto di Carolina è stato un errore, giacchè la ragazza si trovava per caso a Villa Borghese, e il commissario teme la reazione della stampa, che già s'è occupata del tentato suicidio. Caccavallo viene poi incaricato di ricondurre Carolina al suo paese e di trovare lì qualcuno cui affidarla: durante il viaggio in jeep l'agente è continuamente preoccupato dal pensiero che la ragazza possa ancora una volta tentare il suicidio. Dopo qualche peripezia i due giungono al paese e Caccavallo conduce, prima di tutto, la ragazza dal Parroco, al quale essa confida di essere incinta. Vengono fatti alcuni tentativi per sistemare Carolina, ma nessuno vuol saperne di accoglierla in casa sua, neppure certi suoi lontani parenti. L'agente è quindi costretto a riportarsela a Roma. Nel viaggio di ritorno, avendo arrestato un ladruncolo, Caccavallo spera di liberarsi di Carolina, consentendo tacitamente la sua fuga col ladro. Ma questi non si fida e Carolina, per facilitare la fuga, colpisce Caccavallo con una paletta: il ladro, spaventato, fugge, mentre Carolina, pentita e impietosita, rimane con l'agente. Giunto a Roma, Caccavallo dichiara al commissario di aver tutto sistemato: porterà infatti Carolina a casa sua, dove, essendo rimasto vedovo con un figlioletto, ha bisogno di una donna.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it