Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL NAUFRAGO DEL PACIFICO

GenereAVVENTURA
Anno1951
Durata95m
PaeseITALIA
Ispirato aDAL ROMANZO "ROBINSON CRUSOE" DI DANIEL DEFOE (1719)
 
RegiaJEFF MUSSO
Attori
GEORGES MARCHAL
NADIA MARLOWA
PIERO PASTORE
MAURO SAMBUCINI
AMEDEO TRILLI

Ricerca il film su DVD

Trama IL NAUFRAGO DEL PACIFICO
Un giovanetto, Robinson, ansioso di avventure marinaresche, eludendo la volontà ed il diniego del padre, fugge da casa, s'imbarca su di una nave e viene sbarcato in terra africana. Diversi anni dopo incontra il vecchio comandante, il quale lo riprende a bordo e lo nomina suo secondo. In seguito ad una violentissima tromba marina solamente Robinson scampa dal naufragio, raggiungendo faticosamente un'isola deserta dove, tratte dalla carcassa della nave armi, strumenti e vettovaglie, con un cane rinvenuto per caso, è costretto a vivere in solitudine per diversi anni. Successivamente il giovane riesce a sottrarre ai cannibali, che hanno fatto una fugace apparizione sull'isola, un negro cui dà il nome Venerdì e che diventa il suo fedele compagno. Finalmente una nave compare all'orizzonte; un gruppo di marinai ammutinati trascina a terra i comandanti legati. Robinson libera i prigionieri e con essi sale a bordo, ristabilendo l'ordine e la disciplina, e con Venerdì ritorna in patria.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it