Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA DOMENICA DELLA BUONA GENTE

GenereCOMMEDIA
Anno1953
Durata95m
PaeseITALIA
Ispirato aRADIODRAMMA DI VASCO PRATOLINI, GIAN DOMENICO GIAGNI
 
RegiaANTON GIULIO MAJANO
Attori
ANTONIO AMENDOLA
VITTORINA BENVENUTI
MARIOLINA BOVO
MEMMO CAROTENUTO
MARIA FIORE
FIORENZO FIORENTINI
RINA FRANCHETTI
SOPHIA LOREN
NINO MANFREDI
GRAZIELLA MARANGHI
ALFREDO MARTINELLI
NINO MILANO
GISELLA MONALDI
AVE NINCHI
PIERO PALERMINI
TURI PANDOLFINI
EDUARDO PASSARELLI
CARLO ROMANO
RENATO SALVATORI
VITTORIO SANIPOLI
ALBERTO TALEGALLI
LAURA TIBERTI
NINO VINGELLI

Ricerca il film su DVD

Trama LA DOMENICA DELLA BUONA GENTE
Un ex calciatore, che naviga in cattive acque, spera di trovar lavoro come allenatore presso la squadra del Napoli, che quella domenica gioca a Roma. Ma il Napoli perde, le speranze dell'ex calciatore sfumano, la moglie sta per abbandonarlo; ma la loro bambina li ricongiunge. Quella stessa domenica, un pensionato, che ha giocato al totocalcio, nella speranza di vincere le 300.000 lire, che basterebbero a rimettere in equilibrio il suo bilancio, quando scopre d'aver fatto 13, si mette a far progetti ed desolato quando il suo 13 si trasforma in un 12. Ha vinto quattro milioni e gli sembrano pochi. Alla stessa partita assiste anche Giulio, il fidanzato di Maria. Giulio disoccupato e Maria sperava che lo zio, che quella domenica pranza in casa sua, potesse impiegarlo; ma Giulio non ci va. Allo stadio Giulio incontra una giovane vedova, venuta da Salerno in cerca dell'amante, che l'ha abbandonata, mentre ella aspetta un bambino. Giulio riesce a confortare e a calmare la donna, venuta a Roma con propositi omicidi. Quando ella, prima di ripartire, incontra l'amante, che col suo cinismo l'esaspera, la donna s'accorge che nella borsetta non c' pi la pistola: Giulio prudentemente gliel'ha sottratta. Maria rimprovera aspramente Giulio per il suo comportamento; ma, dopo un breve litigio, si riconciliano.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it