Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CRISTO PROIBITO

GenereDRAMMATICO
SOCIALE
Anno1950
Durata95m
PaeseITALIA
Ispirato aDAL ROMANZO OMONIMO DI CURZIO MALAPARTE
Musiche diMUSICHE POPOLARI ARRANGIATE DA CURZIO MALAPARTE E DIRETTE DA UGO GIACOMOZZI
 
RegiaCURZIO MALAPARTE
Attori
LIANELLA CARELL
GINO CERVI
ALAIN CUNY
ANNA MARIA FERRERO
PHILIPPE LEMAIRE
RINA MORELLI
ERNESTINA ROSMINO
GIULIA SABATINI
LUIGI TOSI
GUALTIERO TUMIATI
RAF VALLONE
ELENA VARZI

Ricerca il film su DVD

Trama CRISTO PROIBITO
Un soldato, che ha fatto la guerra in Russia ed ha sofferto la prigionia, ritorna al paesello natìo. Egli sa che suo fratello, rimasto al paese, è stato fucilato dai tedeschi in seguito alla delazione d'un compaesanoE è tornato col fermo proposito di vendicarlo, uccidendo il delatore. Ma ne ignora il nome e quando cerca di scoprirlo, interrogando i compaesani, s'accorge che, stanchi di lotte, di tragedie, di sangue, tutti sono risolutamente decisi a tacere. Il reduce s'aggira come uno spettro per il paese cercando d'indovinare quel nome che tutti gli nascondono. Una sera, un vecchio carpentiere, suo amico, che vive da solo, lo invita a casa sua. Dopo aver tentato ancora una volta d'indurlo a desistere dal suo proposito di vendetta il carpentiere gli confessa d'esser stato lui a tradire il fratello. Il reduce lo ferisce mortalmente con una lima ma il carpentiere l'ha ingannato, a fin di bene. Il traditore non è stato lui. Quando la povera, vecchia madre si vede comparir dinanzi il figlio insanguinato, non può più reprimersi: hai ucciso Pinin! gli grida. Finalmente! Ma ormai è troppo tardi; benché Pinin si offra ai suoi colpi, il reduce non ha più la forza di colpire: l'innocente ha già pagato per il colpevole.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it