Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ISOLA DEL SOGNO

GenereROMANTICO
Anno1947
Duratam
PaeseITALIA
 
RegiaERNESTO REMANI
Attori
GUGLIELMO BARNABO'
CARLO CAMPANINI
SILVANA JACHINO
CARLO LOMBARDI
FLORA MARINO
CLELIA MATANIA
GIACOMO RONDINELLA

Ricerca il film su DVD

Trama L'ISOLA DEL SOGNO
Giorgio Nardi sta scrivendo e componendo una nuova rivista: "L'isola del sogno". Siccome si lagna di non trovare l'ispirazione nell'ambiente rumoroso di Napoli, il suo impresario, comm. Cerboni, lo manda a Capri col suo amico inseparabile, il tenore Gianni. A Capri Giorgio infatti manda innanzi il suo lavoro, ma non tanto quanto vorrebbe l'esigente impresario, che nega ai due amici ogni anticipo. Per campare essi si fanno scritturare dall'Hotel Miramare, Giorgio come direttore dell'orchestrina, Gianni come cantante. Intanto due idilli paralleli sono sbocciati sotto il cielo di Capri: Giorgio fa la corte a Maria, la giovane proprietaria del Miramare; Gianni ama, riamato, una giovane italo americana, figlia di un ricco industriale di Boston. L'industriale da prima si oppone energicamente ai desideri della figlia; ma il disinteresse di Gianni ed i suoi onesti propositi lo inducono a modificare il suo atteggiamento, ed egli dà il consenso al fidanzamento e alle nozze. Così Capri è stata veramente, per i giovani, l'isola del sogno.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it