Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CLANDESTINO A TRIESTE

GenereDRAMMATICO
Anno1951
Durata90m
PaeseITALIA
Ispirato aDA UN RACCONTO DI CAMILLO DEL SIGNORE
 
RegiaGUIDO SALVINI
Attori
EDDA ALBERTINI
GIANNI BONAGURA
ALBERTO BONUCCI
CARLO D'ANGELO
ALESSANDRO DE ROSA
DORIS DURANTI
CHARLES FAWCETT
ETTORE GAIPA
MASSIMO GIROTTI
GIOVANNI GRASSO
PETER MEERSMANN
CESARE POLACCO
VITTORIO SANIPOLI
GIANCARLO SBRAGIA
GINO SCOTTI
JACQUES SERNAS
VITTORIO STAGNI
RICHARD WADLEIGH

Ricerca il film su DVD

Trama CLANDESTINO A TRIESTE
Durante il bombardamento di Tunisi, un ufficiale dell'aviazione italiana viene fatto prigioniero. Sottrattosi con la fuga alla prigionia, egli vive a Monfalcone, dove lavora, come operaio, nel cantiere, sotto il falso nome di Giulio. Egli è innamorato di Marcella, addetta allo spaccio del cantiere, e questa ricambia il suo affetto. Giulio è ricercato dalla polizia alleata, perché accusato, a torto, d'aver causato l'affondamento d'una nave ospedale. Prima della guerra l'ex ufficiale ha avuto, a Trieste, una relazione, dalla quale è nato un bambino. Giulio, che ha da tempo lasciato l'amante, è molto affezionato al bimbo, che vive con la madre, e si reca spesso a Trieste, per vederlo. La donna è ora l'amante di un sedicente giornalista che in realtà appartiene alla polizia alleata e si vale di questa relazione per identificare e catturare Giulio, che viene sottoposto a processo. Benché innocente, Giulio è esposto al pericolo di essere condannato, non essendo in grado di provare la sua innocenza. Lo salva Marcella: superando ogni difficoltà, essa rintraccia il comandante della nave, che catturò Giulio. La sua deposizione determina l'assoluzione di Giulio, che potrà iniziare con Marcella e il suo bimbo una nuova esistenza.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it