Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL MULINO DEL PO

GenereDRAMMATICO
SOCIALE
Anno1949
Durata107m
PaeseITALIA
Ispirato aDAL SECONDO VOLUME DEL ROMANZO OMONIMO DI RICCARDO BACCHELLI
 
RegiaALBERTO LATTUADA
Attori
CARLA DEL POGGIO
JACQUES SERNAS
GIULIO CALI'
ANNA CARENA
GIACOMO GIURADEI
MARIA PIA ARCANGELI
MARIO BESESTI
EDITH BIEBER
MARIO CAVICCHIONI
PINA GALLINI
LEDA GLORIA
LUIGI LAZZARINI
CARLO LIZZANI
ENRICO MAZZOLI
PASQUALE MISIANO
NINO PAVESE
TINA PERNA
ANNAMARIA PINTI
TAZIO POZZI
ALFREDO RAGUSA
ISABELLA RIVA
BRUNO SALVALAI
DINA SASSOLI
GILDO SPAGGIARI
ENRICO URBINI
DOMENICO VIGLIONE BORGHESE

Ricerca il film su DVD

Trama IL MULINO DEL PO
Berta, figlia della ricca molinara Cecilia Scacerni, è promessa ad Urbino, nipote di Verginesi, un agiato contadino: sul mulino galleggiante degli Scacerni si festeggia il fidanzamento. Qualche tempo dopo, l'erculeo Princivalle, fratello di Berta, per sottrarsi all'ispezione della finanza, che più volte ha accertato delle irregolarità nel funzionamento del contatore delle macine, incendia il mulino. Princivalle viene arrestato, gli Scacerni sono ridotti alla miseria; Berta è costretta ad andare a servizio dai Verginesi, mentre il suo matrimonio con Urbino è rimandato a tempi migliori. Alimentate dalla propaganda socialista, vaste agitazioni tra i contadini. Il padrone dei Verginesi, non riuscendo ad imporre la sua volontà ai contadini, dà loro lo sfratto. La lega socialista, alla quale appartengono i Verginesi, risponde con lo sciopero generale; l'intervento della forza pubblica da luogo a scontri drammatici. Durante i tumulti Berta Scacerni, non essendo solidale con gli scioperanti, viene insultata. Si è credere a Princivalle che l'insultatore sia stato Urbino, ed egli l'aggredisce e l'uccide. Troppo tardi riconosce il suo errore e va a costituirsi.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it