Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA VOCE DEL SILENZIO

GenerePSICOLOGICO
Anno1952
Titolo Originale"LA MAISON DU SILENCE"
Durata110m
PaeseITALIA
 
RegiaGEORG WILHELM PABST
Attori
ALDO FABRIZI
JEAN MARAIS
DANIEL GELIN
COSETTA GRECO
EDUARDO CIANNELLI
PAOLO STOPPA
FRANK VILLARD
ANTONIO CRAST
PAOLO PANELLI
FERNANDO FERNAN GOMEZ
ROSSANA PODESTA'
MARIA GRAZIA FRANCIA
ENRICO LUZI
CHECCO DURANTE
FRANCO SCANDURRA
EZIO ROSSI
PIERO PALERMINI
ARISTIDE BAGHETTI
FRANCO PESCE
OSCAR ANDRIANI
GINO ANGLANI
LUCIANO CARUSO
ADA COLANGELI
GIOVANNI DE MONTERO
MICHELE DI GIULIO
GIAN FRANCO FIANCO
MARIO GIROTTI
EDILIO KIM
GIANNI LATINI
ADA MARI
ROBERTO MAURI
RIO NOBILE
VERA WICHT

Ricerca il film su DVD

Trama LA VOCE DEL SILENZIO
Alcuni uomini, diversi per condizione e natura, partecipano in un convento, ad un corso d'esercizi spirituali. V'è un fabbricante di candele, un uomo politico, un reduce dalla prigionia, un romanziere, un ladruncolo, che s'è mescolato agli altri per sfuggire alla polizia. A prescindere dal ladruncolo, ciascuno di loro ha un particolare problema spirituale da risolvere. L'uomo politico, già capo di partigiani, ha il rimorso di aver sacrificato la vita di tre innocenti in un atto di sabotaggio: egli risolverà la sua crisi facendosi sacerdote. Il reduce, malato e creduto morto, non ha avuto il coraggio di presentarsi alla moglie, che ha sposato un altro ed è felice: malgrado il consiglio del sacerdote, egli s'allontanerà dalla moglie per sempre. Al romanziere viene attribuita la responsabilità morale delle colpe commesse da minorenni pervertiti dai suoi libri ma egli stesso è tanto demoralizzato che continuerà a pubblicare quegli scritti, dai quali ritrae vistosi guadagni. Neppure il fabbricante di candele, avaro, mellifluo e bigotto, avrà alcun vantaggio dal ritiro in convento. Alle vicende spirituali di questi uomini s'innesta il dramma di un giovane sacerdote, che quando già sembra sopraffatto dal dubbio, trova ancora la forza di vincere. Il ladruncolo esce dal convento pentito e redento dopo aver offerto alla Madonna gli oggetti rubati.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it