Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

I FRATELLI DINAMITE

GenereANIMAZIONE
Anno1949
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaNINO PAGOT
Attori

Ricerca il film su DVD

Trama I FRATELLI DINAMITE
I tre fratelli Dinamite, figli d'un capitano ubriacone, hanno avuto, fin dai primi anni, delle straordinarie avventure. Ancora in tenera età, sono stati vittime d'un naufragio, e il mare li ha sbattuti sulla spiaggia di un'isola deserta. Raccolti da certi cacciatori, restituiti al consorzio civile ed affidati all'indulgente tutela di Zia Cloe, i piccini, abituati ad una libera esistenza, si fanno beffe delle menzogne convenzionali della nostra società. Il diavolo li rapisce e li porta in un inferno pieno di bambini, che come loro, hanno marinato la scuola; ma i tre fratelli riescono ad evadere. Partecipano poi al concerto d'un celebre pianista e combinano una serie di scherzi per impedire alla gente di commuoversi troppo nell'ascoltare una musica sentimentale. Capitano a Venezia durante il carnevale e scoprono che in mezzo alla folla gaudente c'è chi soffre: una bimba, che piange per aver perso la sua bambola. I tre fratelli affermano che solo nelle opere buone si può trovare la felicità per cui, malgrado le proteste delle maschere, fanno cessare le feste e da soli ritrovano la bambola che era caduta nella laguna. Allora i tre fratelli vengono premiati, mentre le campane suonano a festa per il trionfo della bontà.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it