Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PECCATO CHE SIA UNA CANAGLIA

GenereCOMMEDIA
Anno1954
Durata95m
PaeseITALIA
Ispirato aDA UN RACCONTO DELLA RACCOLTA "IL FANATICO" DI ALBERTO MORAVIA
 
RegiaALESSANDRO BLASETTI
Attori
MARCELLO MASTROIANNI
SOPHIA LOREN
VITTORIO DE SICA
UMBERTO MELNATI
MARGHERITA BAGNI
MICHAEL SIMONE
GIORGIO SANNA
MARIO SCACCIA
WANDA BENEDETTI
MANLIO BUSONI
MEMMO CAROTENUTO
MARIA BRITNEVA
CHARLES STACY
GIULIO CALI'
PIETRO CARLONI
WALTER BARTOLETTI
VITTORIO BRASCHI
ADA COLANGELI
NINO DAL FABBRO
TERRY DALTON
CARLO DE PASCALIS
FRANCO FANTASIA
GIACOMO FURIA
LINA FURIA
GUSTAVO GIORGI
ENRICO LEURINI
MARCELLA MELNATI
FELICE MINOTTI
GIULIO PARADISI
MARIO PASSANTE
PIERO PASTORE
AMALIA PELLEGRINI
GIGI REDER
GIUSEPPE RICAGNO
MAURO SACRIPANTE
GIULIO TOMASINI

Ricerca il film su DVD

Trama PECCATO CHE SIA UNA CANAGLIA
Paolo, giovanotto serio e volenteroso, appartiene ad una cooperativa di tassisti, che gli ha affidato una bella macchina nuova. Un giorno la macchina viene affittata da due giovani che si fanno portare al mare, insieme ad una loro bellissima amica, Lina. La comitiva fa il bagno e Lina riesce a convincere Paolo a bagnarsi anche lui, ma, appena sta per entrare in acqua, Paolo viene avvertito dalla sirena antifurto che la sua macchina è in pericolo. Egli tenta inutilmente di acciuffare i due giovani, poi costringe Lina a salire con lui in macchina, ma a Roma ella riesce a sfuggirgli. Così Paolo sarà costretto a risarcire la cooperativa del prezzo di una lunghissima corsa. Dopo qualche giorno Paolo incontra Lina coi due complici; questi riescono di nuovo a sfuggirgli, ma Paolo costringe la ragazza a salire in macchina. Essa gli racconta un sacco di bugie per impietosirlo e siccome ha accennato alla propria famiglia, Paolo decide di parlare col di lei padre, il signor Stroppiani, che secondo lei sarebbe una candida figura d'artista, mentre in realtà è un fior d'imbroglione, specializzato nei furti di valigie. Nel frattempo Paolo s'è innamorato perdutamente di Lina, con la quale si fidanza. Ma quando scopre che un bellissimo portasigarette, che ella gli ha offerto in dono, è stato da lei rubato al suo capo garage, Paolo, furente, la pianta e tronca ogni rapporto con gli Stroppiani. Questi, per poterlo risarcire dei danni che Lina coi suoi complici gli ha cagionato, tentano un furto nel filobus che lo stesso Paolo riesce a sventare. Denunciati, Lina e suo padre riescono, con fenomenale abilità, a farsi assolvere. Quando Lina gli confessa che hanno tentato di rubare per risarcirlo, Paolo, ancora innamoratissimo, l'abbraccia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it