Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PRIGIONIERI DEL MALE

GenereROMANTICO
Anno1955
Durata90m
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO "SANCTA MARIA " DI GUIDO MILANESI
 
RegiaMARIO COSTA
Attori
BERNARD BLIER
MAY BRITT
MIRANDA CAMPA
VERA CARMI
ADA COLANGELI
CRISTINA GRADO
NINO MANFREDI
JULIO PENA
AUGUSTO PENNELLA
FRANCISCO RABAL

Ricerca il film su DVD

Trama PRIGIONIERI DEL MALE
Una giovane giornalista russa, Nadia Ulianova, viene inviata in Italia per compiervi un'inchiesta sul cattolicesimo, considerato naturalmente dal punto di vista comunista. A Vienna Nadia prende l'aereo, che deve portarla a Roma; tra i suoi compagni di viaggio c' un sacerdote cattolico, Padre Lorenzo. Durante il viaggio, l'aereo, investito da un ciclone, precipita in mare; tra i superstiti vi sono Padre Lorenzo e Nadia. Il nome di quest'ultima, pubblicato dai giornali, attira l'attenzione di Elena, una signora di origine russa, sposata ad un ingegnere italiano. Elena pensa che Nadia possa essere la sua sorella minore, rimasta in Russia: risulta infatti che le due donne sono sorelle. Cedendo ai pressanti inviti della sorella, Nadia, lasciata la clinica nella quale era ricoverata, si trasferisce a Napoli, in casa di Elena. Quando Elena, che non pu avere figli, si reca col marito a Pompei per adottare un bambino ricoverato in quell'orfanotrofio, Nadia li accompagna: essendo atea, ella deride la gente che crede nella Madonna. Recatasi agli scavi, Nadia fa la conoscenza di Sergio, giovane archeologo polacco, che ha dovuto lasciare la patria in seguito alle persecuzioni comuniste. I due giovani si sentono vicendevolmente attratti da un sentimento di simpatia, che si trasforma ben presto in amore. Ma quando viene a sapere chi Nadia e qual' la missione che adempie in Italia, Sergio s'allontana da lei. Nadia ne disperata ed accusa ingiustamente Padre Lorenzo, vecchio amico di Sergio, di averlo allontanato da lei; mentre il sacerdote si d invece da fare per riconciliarli. Egli scopre per che Sergio affetto da una terribile malattia: la lebbra. Nadia dichiara di voler star vicino all'uomo amato e quando gli incaricati dell'ufficio sanitario vengono a visitare Sergio, ella invoca in cuor suo la Madonna. L'invocato miracolo si compie: sul corpo di Sergio non c' pi alcuna traccia del terribile male. Nadia e Sergio andranno insieme a Pompei a ringraziare la Madonna.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it