Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

TUA PER LA VITA

GenereDRAMMATICO
Anno1954
Durata92m
PaeseITALIA
 
RegiaSERGIO GRIECO
Attori
GABY ANDRE'
ANNA ARENA
ANDREA AURELI
PINA BOTTIN
WALTER CLIFT LUCE
DHIA CRISTIANI
MARILIANA DELLI
ALDO FIORELLI
GERARD LANDRY
HEDDA LINTON
RENATO MALAVASI
ETTORE MANNI
MARIA GRAZIA MONACI
ORNELLA MORENO
ANDREA PETRICCA
VALERIO POGGI
LUISA RIVELLI
ARMANDO ROMEO
NORA VISCONTI

Ricerca il film su DVD

Trama TUA PER LA VITA
Marisa, direttrice di laboratorio di una casa di alta moda, s'innamora segretamente di Marco, che lavora come disegnatore di modelli nella stessa casa. I loro rapporti sono improntati a grande riservatezza e Marisa non lascia trasparire i propri sentimenti, sperando tuttavia nel futuro. Ella rimane quindi dolorosamente sorpresa quando Marco le confida di amare la sorella minore di lei, Diana, ch'egli si ripromette di sposare al suo ritorno da Parigi. Diana, molto diversa per indole dalla seria Marisa, ha condotto una vita libera ed indipendente. Essa ha avuto una relazione con Giorgio, individuo alquanto losco, dal quale si č staccata dopo aver conosciuto Marco. Ma la relazione non č rimasta senza conseguenze: dopo qualche tempo Diana dą alla luce una bimba. Disperata, ella si rivolge alla sorella, la quale si sacrifica ancora una volta: ella fingerą che la bimba sia sua figlia. Diana e Marco si sposano: Marisa, dopo aver affidato la bambina ad una balia, si allontana da Roma. Grazie al sacrificio di Marisa, i due sposi vivono felici fino al giorno in cui Giorgio, conosciuta l'esistenza della bimba, ricatta dapprima Marisa, poi Diana. In una drammatica discussione, avvenuta tra le due sorelle e Giorgio, Diana, impadronitasi della rivoltella del ricattatore, l'uccide, poi fugge Marisa, trovata presso il cadavere, viene accusata di omicidio. Diana, presa dal rimorso, s'avvia al Commissariato per costituirsi, ma rimane vittima di un incidente stradale. Prima di morire confessa a Marco le proprie colpe e muore invocando il suo perdono. Marisa, liberata, trova all'uscita Marco e la bambina, che corre a gettarsi nelle sue braccia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it