Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

JEANNE DORE'

Genere
Anno1938
Durata88m
PaeseITALIA
Ispirato aDAL DRAMMA OMONIMO DI TRISTAN BERNARD NELLA RIDUZIONE CINEMATOGRAFICA DI TOMMASO FABBRI
 
RegiaMARIO BONNARD
Attori
MARGHERITA BAGNI
ORESTE BILANCIA
GIORGIO CAPECCHI
ANNA CAPODAGLIO
RUGGERO CAPODAGLIO
GUIDO CELANO
ADELMO COCCO
LEONARDO CORTESE
LICIA D'ALBA
MARIA DELLA LUNGA MALDARELLI
ALDO FIORELLI
MARIA PIA FONZI
EMMA GRAMATICA
CAROLA PIA LOTTI
EVI MALTAGLIATI
CLAUDIA MARTI
ARMANDO MIGLIARI
RENATO NARDI
LAMBERTO PICASSO
VITTORIO RIPAMONTI
ARMANDO ROSSINI
ALDO RUBENS
FILIPPO SCELZO
LINA TARTARA MINORA
GIULIO TEMPESTI
SERGIO TOFANO
CESARE ZOPPETTI

Ricerca il film su DVD

Trama JEANNE DORE'
Il giovane figlio di un piccolo commerciante francese, preso da violenta passione per la moglie di un giornalista, quando sa che costei ha urgente bisogno di denaro per saldare alcuni suoi debiti, si reca a chiederne ad un ricco signore. Costui - che sa della tresca - rifiuta ed anzi, inveisce contro la donna. Il giovane, accecato dall'ira, lo uccide. Processato e condannato, senza mai confessare la ragione del delitto, a venti anni di deportazione, chiede alla mamma di salutare la donna. Poiché costei si rifiuta, temendo di compromettersi, la povera madre, approfittando dell'oscurità che impedisce al prigioniero di distinguere oltre la grata della cella, finge di essere lei la donna amata e gli porge l'estremo saluto.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it