Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UN MARE DI GUAI

Genere-
Anno1939
Durata76m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DALLA COMMEDIA "THEODORE ET CIE" DI PAUL ARMONT E NICOLAS NANCEY
 
RegiaCARLO LUDOVICO BRAGAGLIA
Attori
LUIGI ALMIRANTE
JUNIE ASTOR
UMBERTO MELNATI
LIVIA MINELLI
GIACOMO MOSCHINI
AMALIA PELLEGRINI
CARLO RANIERI
FERNANDO SIMBOLOTTI
GUGLIELMO SINAZ
PAOLO STOPPA
GIOVANNI STUPIN
ROSETTA TOFANO

Ricerca il film su DVD

Trama UN MARE DI GUAI
Il nipote di un ricco industriale si è associato con un suo amico per vivere di espedienti, poiché ambedue i soci non hanno nessun desiderio di lavorare. Giunti al termine delle loro risorse essi vendono i biglietti di invito per assistere al passaggio di un sovrano orientale dal balcone del palazzo del ricco zio. La cosa dà luogo a diversi incidenti, tra i quali il sopraggiungere di un ex fidanzato della moglie dello zio, la quale dopo tanti anni rivede il suo corteggiatore. Lo zio che per caso sorprende una fotografia della propria moglie nel portafoglio dell'invitato, si insospettisce. I due compari allora promettono al malcapitato spasimante di liberarlo dai pasticci dietro congruo pagamento di vistose ricompense. L'intervento dei due, provoca viceversa una serie di guai a catena, tra cui anche un duello, dai quali essi traggono sempre nuove possibilità di guadagno. Alla fine tutto si sistema con soddisfazione generale.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it