Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

NON C'E' AMORE PIU' GRANDE

GenereDRAMMATICO
Anno1955
Duratam
PaeseITALIA
 
RegiaGIORGIO BIANCHI
Attori
LUCIANA ANGIOLILLO
MARIO CAROTENUTO
GUIDO CELANO
GINO CERVI
ANITA DONA'
ARNOLDO FOA'
ANNA TERESA GIUNTA
FRANCO INTERLENGHI
MASSIMO KURZ
ANTONELLA LUALDI
RENZO MALATESTA
ANNIBALE NINCHI
TERESA PELLATI
PAOLO POLI
VERA POLI
NANDA PRIMAVERA
SANDRO SALVINI
ALDO SILVANI
AMEDEO TRILLI
TERESA VALLESI

Ricerca il film su DVD

Trama NON C'E' AMORE PIU' GRANDE
Mario, figlio di un ricco possidente calabrese, mentre studia all'università ed è prossimo al compimento degli studi, s'innamora di Luisa, ragazza di modesta condizione, che vive insieme con una sorella indossatrice. L'amore di Mario è corrisposto ed i due giovani sono travolti dalla passione; essi quindi decidono di sposarsi al più presto e mandano ad effetto il loro proposito, benché il padre di Mario, ingiustamente diffidente, abbia negato il proprio consenso. I due sposi si trovano in strettezze e Mario cerca inutilmente un posto. Luisa, che aspettava un bambino, in seguito ad una caduta perde la speranza di essere mai più madre. La sentenza del medico la getta nella più nera disperazione, anche perché ella teme che la mancanza di figli possa allontanare da lei il marito. Mentre Mario, che ha trovato finalmente un lavoro, parte per un lungo viaggio, Luisa s'accorda con una povera donna, prossima al parto, la quale acconsente a cederle il nascituro in modo che tutti possano crederlo figlio di Luisa. Lo stratagemma potrebbe avere successo se a un certo punto non uscisse di prigione il padre del bambino, il quale approfitta della situazione per ricattare Luisa. Così la verità viene a galla e tutti finiscono in tribunale. Messi di fronte ad una vicenda, in cui diversi e così delicati sentimenti sono in gioco, i giudici mostrano molta umana comprensione e Luisa, perdonata dalla legge e dal marito; potrà adottare come figlio il bambino.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it