Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA NIPOTE SABELLA

GenereCOMMEDIA
Anno1958
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaGIORGIO BIANCHI
Attori
CICCIO BARBI
MIMO BILLI
PASQUALE DE FILIPPO
PEPPINO DE FILIPPO
ALFREDO DE MARCO
RICCARDO FERRI
MARIO FRERA
GORELLA GORI
FAUSTO GUERZONI
SYLVA KOSCINA
RENATO MONTALBANO
REMINGTON OLMSTEAD
DOLORES PALUMBO
TINA PICA
ROSITA PISANO
RENATO SALVATORI
ROBERTO SPIOMBI
SID STOGEL
CARLO TARANTO
NINO VINGELLI
ROSA VISENTIN

Ricerca il film su DVD

Trama LA NIPOTE SABELLA
Carmelina, sorella di Sabella Renzullo, ha sposato Garofaniello, mentre il giovane nipote di Sabella ha sposato Lucia. La supposta presenza del petrolio in un terreno arido e incolto, che apparteneva al vecchio Renzullo, provoca rivalità e dissidi tra le due giovani coppie; giacché, in base ad una clausola del testamento del defunto proprietario, quel terreno spetta alla famiglia che per prima avrà una bambina, cui dovrà esser dato il nome della nonna. La vecchia Sabella parteggia per i giovani nipoti, ma intanto Garofaniello e Carmelina, coll'aiuto di un medico, architettano un imbroglio: essi lasciano la loro casa, adottano una bambina, e ritornano per vantare i loro presunti diritti. Ma il petrolio non si trova, e i due devono rivelare il tentato inganno. Quando infine le ricerche danno buoni risultati ed è ormai accertata la presenza del prezioso liquido, ritorna con la sicura speranza della ricchezza la pace nella famiglia Renzullo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it