Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL PICCOLO VETRAIO

GenereDRAMMATICO
Anno1955
Duratam
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO "IL RACCONTO DEL PICCOLO VETRAIO" DI: OLIMPIA DE GASPERI
 
RegiaGIORGIO CAPITANI
Attori
ALBERTO ARCHETTI
FRANCO ARSALE
ANTOINE BALPETRE'
LUISELLA BONI
LIANELLA CARREL
DAVIDE FERRANDO
ARMANDO FRANCIOLI
PAOLO PETITTI
GEORGES POUJOULY
MASSIMO SERATO
OLGA SOLBELLI
LUIGI TOSI

Ricerca il film su DVD

Trama IL PICCOLO VETRAIO
Piero e Nino, figli di poveri pescatori, vengono affidati dal padre, verso un determinato compenso, a un francese, tale Neroni, che recluta giovanetti per farli lavorare nella sua vetreria. Condotti in Francia insieme ad altri ragazzi, i due fratelli vengono avviati al loro duro lavoro; ma Nino, troppo piccolo e debole, non vi resiste. Il cibo è scarso e ai due piccoli vengono spesso inflitte delle punizioni. Neroni infierisce contro di loro, aiutato da una vecchia megera. Con l'appoggio di un giovane operaio della fabbrica i due ragazzi fuggono ed a loro s'accompagna Bibì, figlio di un attore girovago. Ma Nino s'ammala e muore nel momento in cui Neroni è riuscito a rintracciare i fuggitivi: per impedire che Bibì parli, Neroni porta anche lui alla vetreria. La stessa notte Piero riesce a raggiungere il cimitero, dove e stato sotterrato Nino. Qui viene scoperto dal barone de La notte, un generale di Napoleone, che al cimitero s'incontra la notte col partigiani dell'imperatore; esiliato all'Elba. Temendo che il ragazzo possa fare delle chiacchiere compromettenti, il barone conduce Piero nel suo palazzo. Egli ascolta con commozione il racconto, che il ragazzo gli fa delle sue sofferenze e indignato contro Neroni e minaccia di denunciarlo alla polizia. Ma Nerone, che è al corrente dell'attività clandestina del barone, si fa beffe delle sue minaccie. Le parole di Nerone impressionano vivamente de La Motte, che si vede a mal partito, quando giunge improvvisamente la notizia che Napoleone è sbarcato in Francia. Piero, aiutato dal suo protettore, può raggiungere l'Italia e riabbracciare sua madre.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it