Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ONORE E SANGUE

GenereDRAMMATICO
Anno1957
Durata80m
PaeseITALIA
 
RegiaLUIGI CAPUANO
Attori
VIRGINIA BALISTRIERI
LUCIA BANTI
NERIO BERNARDI
GILDO BOCCI
PAOLO FERRARA
FULVIA FRANCO
GIACOMO FURIA
SANDRINO GIGLIO
CARLO GIUFFRE'
OTELLO TOSO

Ricerca il film su DVD

Trama ONORE E SANGUE
Ernesto Neri, impiegato di banca, conduce una vita modesta e tranquilla in seno alla sua famigliola, composta della sua brava moglie Elena e del suo bambino; ma la grave malattia di sua madre, imponendogli delle forti spese impreviste, lo costringe a contrarre dei debiti. Non avendo pagato alla scadenza lo strozzino Giannone, che è il suo padrone di casa, gli intima lo sfratto: avvilito e sconvolto, Ernesto decide di recarsi da lui per cercare di ottenere una dilazione. Ora accade che due lestofanti Tobia ed Arturo, nipote di Giannone e collega d'ufficio d'Ernesto, s'introducano nell'appartamento di Giannone per derubarlo. Sorpresi dal ritorno di Giannone, i due scappano dalla finestra; ma Arturo, temendo di essere riconosciuto, spara e ferisce mortalmente lo zio. Ernesto accorre agli spari e cerca di recare, qualche soccorso al morente, ma sorpreso dalla polizia, viene arrestato. Egli viene accusato d'omicidio e i suoi precedenti rapporti col Giannone inducono il tribunale a ritenerlo colpevole e a condannarlo. Mentre finge di provvedere alla difesa dell'amico, Arturo tenta in realtà di insidiare l'onore di Elena, che lo scaccia. Ernesto in carcere ha conosciuto Tobia, il complice di Arturo il quale in punto di morte gli rivela che Arturo è l'uccisore di Giannone. Per allontanare da sé ogni sospetto, Arturo ha presentato, a suo tempo un alibi, del quale ora l'avvocato d'Ernesto è riuscito a dimostrare l'inconsistenza. In seguito alla rivelazione avuta Ernesto evade dal carcere e presentatosi improvvisamente nella Chiesa, dove Arturo sta per celebrare le nozze con la sua amante, lo accusa pubblicamente d'assassinio. Arturo si tradisce e viene arrestato.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it