Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UNA SPADA NELL'OMBRA

GenereAVVENTURA
Anno1961
Durata95m
PaeseITALIA
 
RegiaLUIGI CAPUANO
Attori
TULLIO ALTAMURA
GIANNI BAGHINO
IGNAZIO BALSAMO
ANNAMARIA BINDI
LUCIANO BONANNI
GABRIELLA CONTI
PINA CORNEL
DORO CORRA'
NADA CORTESE
GABRIELLA FARINON
LORIS GIZZI
LYDIA JONSON
TAMARA LEES
GERMANO LONGO
LIVIO LORENZON
DIEGO MICHELOTTI
PIERO PASTORE
GIANNI RIZZO
ADALBERTO RONY
UGO SASSO
GIANNI SOLARO
MARIO VALDEMARIN
GIOVANNI VARI

Ricerca il film su DVD

Trama UNA SPADA NELL'OMBRA
La contessa Ottavia Della Rocca, che vent'anni prima provoc˛ la strage degli Altavilla, vive ora nel loro castello con la figlia Lavinia e Braccio, un subdolo individuo. A causa di una avvenente zingarella, Braccio si mette in urto con una trib¨ di zingari della quale fa parte Fabrizio, l'unico degli Altavilla scampato alla strage. Lavinia e Fabrizio, incontratisi per caso, s'innamorano, ma le guardie di palazzo, guidate da Braccio, li sorprendono e arrestano Fabrizio. Gli zingari, per rappresaglia, prendono Lavinia come ostaggio e propongono lo scambio dei prigionieri, ma Braccio, che mira solo all'ereditÓ e vuole sbarazzarsi dei due innamorati, uccisa la contessa Ottavia, che aveva scoperto i suoi piani, s'impossessa del feudo. Fabrizio, liberatosi dai ceppi, salva Lavinia da sicura morte, accorre al castello e uccide l'usurpatore, tornando in possesso del titolo e dei beni che gli spettano. Il matrimonio con Lavinia pone fine alla secolare rivalitÓ delle due famiglie.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it ę 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it