Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PASSAPORTO ROSSO

GenereDRAMMATICO
Anno1935
Durata90m
PaeseITALIA
Ispirato aISPIRATO A UN'IDEA DI A. GUARINI ED ELABORATO DA GIAN GASPARE NAPOLITANO
 
RegiaGUIDO BRIGNONE
Attori
CELE ABBA
ERNESTO ALMIRANTE
GUGLIELMO BARNABO'
MIRANDA BONANSEA
LILLA BRIGNONE
EUGENIO CAPPABIANCA
UGO CESERI
FEDERICO COLLINO
GIOVANNI CONFORTI
GUSTAVO CONFORTI
OLINTO CRISTINA
ROCCO D'ASSUNTA
FLAVIO DIAZ
GIULIO DONADIO
ILSE MARIE ENDO
ORESTE FARES
GIOVANNI FERRARI
PINA GALLINI
TINA LATTANZI
BRUNA LOVETTI
GIULIO MARINI
RENATA MARINI
ARNALDO MARTELLI
ISA MIRANDA
CARLO NINCHI
OLGA PESCATORI
EMILIO PETACCI
MARIO PISU
FILIPPO SCELZO
FERNANDO SOLIERI
EDDA SOLIGO
CARLO TAMBERLANI
GUIDO VERDIANI

Ricerca il film su DVD

Trama PASSAPORTO ROSSO
Storia di una famiglia di emigranti italiani che si è stabilita in America. La donna che era partita dall'Italia insieme con il padre, morto poi di febbre gialla, era stata salvata dalle perverse arti di un losco tenutario di locali equivoci per l'affetto e per il coraggio di un giovane dottore, emigrato politico; e lo sposa. Dalla loro unione è nato un figlio che, fattosi grande si sente esclusivamente americano, con grande cordoglio del padre. Il dissidio si acuisce quando, con l'entrata dell'Italia in guerra molti figli di italiani partono per donare il proprio sangue alla madre patria. Ed il dottore fa domanda per essere arruolato tra i volontari, poiché il figliolo, che ha nel frattempo sposato, non sente il richiamo ideale della terra degli avi. Ma il giovane, dinnanzi al gesto del padre, comprende finalmente quale è la vera sua nazionalità, derivata a lui dai sacrifici e dalle rinunce dei propri genitori, al disopra di ogni legale naturalizzazione. Parte per l'Europa, lascia la sua giovinezza nella rivendica dei sacri confini italiani. A chiusura il film, che ci ha accompagnato lungo tutta l'esistenza di questi emigranti, ci fa vedere la bimba, figliola postuma del caduto, che riceve, nella divisa di Piccola Italiana, la medaglia al valore guadagnata dal padre.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it