Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

DON CAMILLO MONSIGNORE... MA NON TROPPO

GenereCOMICO
COMMEDIA
Anno1961
Durata117m
PaeseITALIA
Ispirato aDA UN RACCONTO DI GIOVANNI GUARESCHI
 
RegiaCARMINE GALLONE
Attori
FERNANDEL
IGNAZIO BALSAMO
ARMANDO BANDINI
GINO CERVI
ANDREA CHECCHI
VALERIA CIANGOTTINI
RUGGERO DE DANINOS
ELIO FOLGARESI
GIULIO GIROLA
CARLO GIUFFRE'
LEDA GLORIA
EMMA GRAMATICA
ARMANDO MIGLIARI
SPARTACO PELLICCIA
FRANCO PESCE
GIUSEPPE PORELLI
GINA ROVERE
ANDREA SCOTTI
GUSTAVO SERENA
MARIO SILETTI
CARLO TARANTO
MARCO TILLI
SARO URZI'
KARL ZOFF

Ricerca il film su DVD

Trama DON CAMILLO MONSIGNORE... MA NON TROPPO
Il parroco di Brescello è stato promosso Monsignore e trasferito a Roma dove si trova anche Peppone, eletto senatore. I due non si vedono mai ma la nostalgia per Brescello li unisce inconsapevolmente. Il miracolo inaspettatamente si avvera: a Brescello scoppia una grossa lite tra comunisti e cattolici e il PCI da una parte e il Vaticano dall'altra non trovano di meglio che inviare sul posto don Camillo e Peppone, quali elementi moderatori, perché si raggiunga un accordo circa la costruzione della Casa del Popolo la cui edificazione richiederebbe la demolizione di una piccola cappella votiva. Altre grane opporranno Don Camillo a Peppone: il matrimonio del figlio di Peppone; l'oltraggio subito dalla compagna Gisella; i fatti di luglio, ma alla fine i due tornano a Roma stringendosi la mano.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it